Metodi e prospettive. Studi di Linguistica, Filologia, Letteratura

Coordinamento
Ignazio Putzu, Gabriella Mazzon
Comitato redazionale
Albert Abi Aad, Gudrun Bukies, Maria Grazia Dongu, Geoffrey Gray, Maria Dolores Garcia Sanchez
Comitato scientifico dipartimentale
Massimo Arcangeli, Nicoletta Dacrema, Antonietta Dettori, Ines Loi Corvetto, Gianna Carla Marras, Franca Ortu, Anna Mura Porcu, Maria Elena Ruggerini
Comitato scientifico esterno
Giovanni Dotoli (Bari), Antonio Gargano (Napoli), Pierre Larcher (Aix-Marseille, membro IREMAM), Anne Schoysman (Siena), Horst Sitta (Zurigo)

Metodi e prospettive
è una collana di volumi, monografici o miscellanei, che si propone di raccogliere e ospitare sia studi linguistici e filologici sia testi letterari e edizioni critiche di opere.
Il progetto è basato sul principio metodologico della connessione diretta tra teorie e applicazioni nei campi della linguistica, della filologia e della critica letteraria.
In tema di linguistica e filologia, la collana accoglierà contributi nei diversi ambiti della linguistica funzionale (sincronica, diacronica, storica, descrittiva e applicata), della storia delle lingue e delle tematiche testuali e culturali degli studi filologici.
Per la parte di letteratura proporrà, invece, testi di taglio criticamente innovativo e interdisciplinare, con attenzione particolare agli aspetti culturali dei processi letterari, all’ibridazione e alla problematizzazione dei generi, nonché alla edizione di testi o inediti o dei quali si proponga una nuova visione critica.
La Collana si avvale di un comitato scientifico internazionale e ogni contributo viene sottoposto a procedura di doppio peer reviewing anonimo.