Rigenerazione urbana e ricambio sociale. Gentrification in atto nei quartieri storici italiani
Autori e curatori
Contributi
Paola Bolchi, Gabriele Brondino, Cristina Coscia, Rocco Curto, Elena Fregonara, Luca Gaeta, Francesco Gastaldi, Silvana Grella, Ferdinando Semboloni
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 192,      1a edizione  2009   (Codice editore 301.28)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € ,00
Condizione: esaurito
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788856802665

In breve
Gli esiti di una ricerca PRIN volta a cogliere le specificità della gentrification in quattro quartieri storici: il Quadrilatero Romano a Torino, l’Isola a Milano, il quartiere di Piazza delle Erbe a Genova e Santa Croce a Firenze. Obiettivo del lavoro è capire la natura del processo, il profilo dei nuovi abitanti, i motivi della scelta dell’alloggio e del quartiere, le condizioni di impianto urbano che possono condizionare l’avvio di processi spontanei di riqualificazione urbana.
Utili Link
Mark Up Gentrificazione all'italiana (di R.Pacifico e G.Pagliuca)… Vedi...
Archivio di Studi Urbani e Regionali Recensione (di Paola Briata)… Vedi...
Presentazione del volume

Molte città storiche, presentano il fenomeno dei quartieri emergenti. Quartieri degradati, ma non privi di identità, a partire da un certo momento mostrano segni di rigenerazione, sostituzione funzionale, spontaneo recupero edilizio. I ceti popolari a poco a poco cedono il posto a popolazioni più giovani, acculturate ed affluenti, in grado di pagare prezzi in continua crescita per alloggi d'epoca. Questo fenomeno è stato definito 'gentrification' dalla sociologa Ruth Glass (1964).
Il processo è per lo più spontaneo, anche se gli interventi urbanistici possono creare esternalità sufficienti al suo decollo. La scala del fenomeno è locale ed assume una dimensione di quartiere. Una volta avviate, tali trasformazioni sono l'esito di un comportamento imitativo prodotto dall'interazione di molte decisioni individuali che si influenzano reciprocamente in un intorno spaziale..
Molto studiato a livello internazionale, in passato è stato valutato con preoccupazione quando non demonizzato per i costi sociali inflitti ai ceti deboli espulsi. Oggi il processo di gentrification si presenta con connotati differenti; l'elevata quota di alloggi in proprietà frena il processo di espulsione ed il miglioramento complessivo della qualità urbana locale avvantaggia tutti gli abitanti, storici e nuovi, del quartiere.
Il libro presenta gli esiti di una ricerca PRIN volta a cogliere le specificità della gentrification in quattro quartieri storici (Il Quadrilatero Romano a Torino, l'Isola a Milano, il quartiere di Piazza delle Erbe a Genova e Santa Croce a Firenze).
L'obiettivo prioritario del lavoro è capire la natura del processo, il profilo dei nuovi abitanti, i motivi della scelta dell'alloggio e del quartiere, le condizioni di impianto urbano che possono condizionare l'avvio di processi spontanei di riqualificazione urbana.
Si tratta del primo libro italiano dedicato al tema con l'ottica dell'analisi e pianificazione urbana. Il libro procede da una sintetica presentazione delle finalità e del metodo della ricerca, a cui fa seguito una ricognizione delle posizioni teoriche sulla gentrification note in ambito internazionale, con riferimento alle cause del processo e ai metodi utilizzati per l'indagine empirica. Il cuore del libro è costituito dalla restituzione dei risultati dell'indagine condotta mediante un migliaio di interviste telefoniche a famiglie di recente insediamento nelle quattro aree studio.
Le conclusioni del saggio discutono il profilo del mutamento in atto nei quartieri e richiamano l'attenzione su alcuni fattori di impianto urbano che sembrano in grado di mitigare gli effetti di espulsione sociale sovente associati alla gentrification. I due ultimi capitoli sono dedicati a modelli statistici di valutazione e simulazione del mercato immobiliare urbano.

Indice


Lidia Diappi, Introduzione
(Perché questa ricerca; La scelta dei casi studi; Gli obiettivi della ricerca; La metodologia e gli strumenti di ricerca)
Luca Gaeta, La gentrification che non ti aspetti
(Il modello classico di gentrifocation; Il modello perde capacità descrittiva; Per modello meno esigente; Perché il modello classico resiste?; La chance di un finale diverso)
I casi studio
Ferdinando Semboloni, Dinamiche edilizie e sociali a Firenze. I caratteri della gentrification nel quartiere di S. Croce
(Introduzione; Il contesto; La struttura urbana; Il processo di gentrification di un'area urbana; L'indagine campionaria sul quartiere di S. Croce; Conclusioni; Ringraziamenti)
Rocco Curto, Gabriele Brondino, Cristina Coscia, Elena Fregonara, Silvana Grella, Dinamiche di mercato e gentrification a Torino
(Introduzione; La gentrification a Torino; L'area di studio: aspetti di dettaglio; I questionari per le interviste; Workflow della ricerca e analisi delle interviste; Conclusioni; Note)
Francesco Gastaldi,Rigenerazione urbana e processi di genetrification nel centro storico di Genova
(Grandi eventi ed interventi pubblico come motore della trasformazione; Un quadro dei cambiamenti sociali; Le interviste telefoniche ai residenti; Le interviste agli agenti immobiliari, Attività commerciali, popolazioni e ridefinizione dello spazio pubblico; Conflitti, ricambio sociale ed espulsioni; Conclusioni; Note)
Lidia Diappi, Paola Bolchi, Luca Gaeta, Gentrification senza esclusione? Il caso del quartiere Isola a Milano
(Introduzione; La gentrification a Milano; I processi di gentrification in atto: una mappatura; L'area di studio: il quartiere Isola; Analisi delle interviste; Le tipologie prevalenti individuale dalle Reti Neurali; Il parere degli immobiliari; Conclusioni)
Lidia Diappi, I casi studio a confronto: alcune riflessioni conclusive
(Premessa; Evoluzione e fasi; Gentrifiers: similarità e differenza tra i quattro casi studio; Riqualificazione edilizia e mercato immobiliare; Il ruolo delle politiche)
Strumenti di indagini della complessità del mercato abitativo
Lidia Diappi, Paola Bolchi, Un'ipotetica evoluzione urbana del mercato immobiliare: un modello di simulazione
(Introduzione; Le basi teoriche del modello: Smith e la Rent Gap Theory; La piattaforma tecnologica: i Sistemi Multi-Agente e gli Automi cellulari; Il modello; Alcuni esiti del modello; Conclusioni)
Rocco Curto, Gabriele Brondino, Cristina Coscia, Elena Fregonara, Silvana Grella, Dinamiche di mercato, mobilità abitativa e gentrification: una lettura attraverso i modelli di statistica multivariata e spaziale
(Introduzione; Le analisi dei dati immobiliari e del mercato: metodi consolidati e prospettive; Quali metodi per valutare gli effetti delle politiche urbane?; Conclusioni; Note)
Riferimenti bibliografici
Note sugli autori.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi