Sicurezza e salute sul lavoro. Quale cultura e quali prassi?
Contributi
Miguel Angel Almendros Gonzales, Rita Biancheri, Augusto Bianchini, Mauro Boni, Annalisa Bonomo, Riccardo Borghetto, Barbara Boschetto, Giacomo Calvi, Anna Carreri, Gherardo Cavigli, Daniele Cionchi, Ilaria Citti, Dario Colombo, Davide Cornolti, Nino Critelli, Diego De Merich, Eugenia De Rosa, Miriam De Santis, Gabriele Di Francesco, Gianluca Favero, David Ferrante, Davide Ferrari, Luigi Ferrucci, Maria Claudia Fornito, Daniele Ganapini, Rosita Garzi, Antonio Ghibellini, Paolo Ghini, Fabriziomaria Gobba, Massimo M. Greco, Dina Guglielmi, Antonella Iorio, Carlo Lucarelli, Cristiano Marini, Emanuele Menegatti, Francesco Miele, Annalisa Murgia, Antonella Ninci, Laura Palmas, Silvia Pardini, Ilaria Passarelli, Domenico Peta, Eugenio Picano, Michela Poli, Fernando Renzetti, Federico Ricci, Sabrina Romano, Cesare Saccani, Domenico Sallese, Guido Sarchielli, Domenico Scalzo, Giuseppe Scalzo, Marco Schiaffini, Sergio Soddu, Gigliola Spadoni, Graziano Terenzi, Stefano Toderi, Sabrina Tozzi, Cristiana Vignoli, Marco Zavalloni
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 400,      1a edizione  2015   (Codice editore 1341.2.77)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 48,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 34,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 34,00
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Nonostante esista un quadro normativo comunitario disciplinante i rischi sul lavoro, permangono ancora molte differenze tra le discipline nazionali, soprattutto per quanto riguarda i rischi psico-sociali. In Italia, se la legislazione preventiva fornisce un riferimento sufficiente e un quadro normativo per organizzare una strategia specifica di prevenzione, l’obbligo legale di proteggere il lavoratore passa attraverso l’articolazione di un convenzionale criterio di aggiornamento concreto in materia di rischi sul posto di lavoro.
Presentazione del volume

Il presente volume raccoglie i lavori presentati al Convegno "Sicurezza e salute sul lavoro. Quale cultura e quali prassi?", tenutosi presso il Centro Residenziale Universitario di Bertinoro (Ce.U.B.) il 18 e 19 ottobre 2013.
Con il Convegno si è inteso riflettere sul tema della sicurezza sui luoghi di lavoro, questione che incide fortemente sulla vita sociale e relazionale, con costi economici ed umani, sia per il soggetto stesso sia per l'intero tessuto sociale, affrontandolo a partire dai determinanti oggi più importanti e ancora non ben compresi: gli aspetti culturali.
I contributi presentati al Convegno, raccolti in questo testo, approfondiscono quindi l'importanza, ai fini della sicurezza e della salute sul lavoro, di agire, oltre che sugli aspetti tecnici, anche su altri fondamentali fronti: organizzativo, culturale, relazionale e comunicativo. Nella Sessione 1 sono raccolti i saggi che trattano di cultura della sicurezza e normazione; la Sessione 2 è dedicata all'organizzazione della sicurezza nella PMI; la Sessione 3 tratta della comunicazione legata alla salute sui luoghi di lavoro e della partecipazione quale strumento migliorativo della sicurezza.

Costantino Cipolla è professore ordinario di Sociologia presso l'Università di Bologna, coordinatore del corso di laurea magistrale in Scienze criminologiche per l'investigazione e la sicurezza ed autore di circa 500 pubblicazioni. Per i nostri tipi ha recentemente pubblicato: Cipolla C., Antonilli A. (a cura di) (2013), La sicurezza come politica. Il curriculum vitae e la lista delle pubblicazioni sono reperibili all'indirizzo www.unibo.it/docenti/costantino.cipolla
Maurizio Mazzetti è specializzato in Relazioni Industriali e del Lavoro. Dal 1999 è dirigente amministrativo presso l'INAIL, dove ha ricoperto incarichi dirigenziali presso diverse sedi INAIL dell'Emilia Romagna; attualmente dirige la sede territoriale di Forlì-Cesena. Il curriculum vitae è pubblicato sul sito www.inail.it/internet/default/Trasparenza/Personale/Dirigenti/index.html
Lamberto Veneri è medico specializzato in Medicina del Lavoro e in Igiene e Sanità Pubblica, direttore dell'U.O. Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro e responsabile del Programma "Igiene e Sicurezza degli Ambienti di Vita e di Lavoro ed Effetti dell'ambiente sulla Salute" del Dipartimento di Sanità Pubblica - Forlì dell'Azienda USL della Romagna. Tra i volumi pubblicati per i nostri tipi Cipolla C., Veneri L. (a cura di) (2013), Cultura della sicurezza e salute nella piccola-media impresa. Un'indagine nel comprensorio forlivese.

Indice
Miguel Angél Almendros Gonzalez, Introduzione. Accordi quadro europei e quadro normativo della prevenzione dei rischi psico-sociali in Spagna
I Sessione. Salute e sicurezza sul lavoro: cultura e normazione
Emanuele Menegatti, Stress lavoro-correlato e responsabilità del datore di lavoro: l'importanza della prevenzione
Fernando Renzetti,
Il ruolo dell'Inail nella promozione della cultura della sicurezza
Daniele Cionchi, Dalla vecchia normativa di sicurezza alle nuove direttive europee: sistema legislativo e controlli di mercato nelle rinnovate competenze Inail
Giacomo Calvi,
La promozione della formazione alla salute e alla sicurezza in Provincia di Bergamo: stato attuale e prospettive future
Marco Zavalloni,
Evoluzione dell'obbligo di sicurezza lavorativa ex art. 2087 c.c. e azione di regresso dell'Inail a tenore degli art. 10-11 T.U. 1124/65
Elisa Bellè, Anna Carreri, Francesco Miele, Annalisa Murgia,
Storie di quotidiana in/sicurezza. Le relazioni pericolose tra i lavori a termine e la tutela della sicurezza e della salute sul lavoro
Rita Biancheri, Antonella Ninci, Salute e sicurezza sul lavoro: una questione anche di genere. Linee teoriche e risultati di ricerca
Dario Colombo,
Assiomi nascosti. Un'analisi critica del Testo Unico sulla salute e sicurezza sul lavoro
Barbara Boschetto, Eugenia De Rosa, Miriam De Santis, Antonella Iorio, Carlo Lucarelli, Cristiano Marini - ISTAT, Istituto Nazionale di Statistica,
La percezione dei rischi per la salute sui luoghi di lavoro in Italia: un'analisi quantitativa
Gabriele Di Francesco,
Sicurezza sul lavoro e rischio rapina. I bancari dal rischio rapina agli eventi post-traumatici da stress
Maria Claudia Fornito,
Rosita Garzi, La partecipazione dei lavoratori all'organizzazione della sicurezza d'azienda. Teoria e prassi di un percorso sociologico per la sicurezza sul lavoro
II Sessione. Salute e sicurezza sul lavoro. Cultura e organizzazione della sicurezza nella piccola e media impresa: primi risultati del progetto strategico PMS 50/08/P3
Annalisa Bonomo, Paolo Ghini, Guido Sarchielli, Stefano Toderi, Lamberto Veneri, Validazione italiana di una scala breve per la misura del Clima di sicurezza lavorativa
Diego De Merich,
Strategie di ricerca in prevenzione: metodologie e strumenti a supporto delle aziende per la valutazione dei rischi e per una efficace applicazione dei sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro
Dina Guglielmi, Gigliola Spadoni, Cristiana Vignoli,
Un laboratorio di innovazione sul tema della sicurezza nei luoghi di lavoro
Augusto Bianchini, Domenico Peta, Cesare Saccani,
Elementi di valutazione economica negli investimenti per la sicurezza nei luoghi di lavoro
Fabrizio De Pasquale, Gianluca Favero, Davide Ferrari, Fabriziomaria Gobba, Federico Ricci, Sergio Soddu,
La percezione e rappresentazione del rischio nei lavoratori immigrati: studio di gruppi di lavoratori di diverse nazionalità e culture occupati in edilizia
Gherado Cavigli, Domenico Sallese,
Il protocollo d'intesa per il miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro: un'esperienza di promozione della cultura della sicurezza nella provincia di Arezzo
III Sessione. Salute e sicurezza sul lavoro: comunicazione e partecipazione
Riccardo Borghetto, La modifica dei comportamenti di sicurezza tramite processo Behavior Based Safety
David Ferrante,
Polizia Municipale. Sicurezza e benessere lavorativo
Luigi Ferrucci, Massimo M. Greco, Marco Schiaffini, Graziano Terenzi,
Promuovere l'apprendimento sulla sicurezza sul lavoro nelle strutture sanitarie tramite la Realtà Aumentata: tra opportunità e criticità
Giovanni Garaffa,
Manutenzione sicura. Ambienti di lavoro sani e sicuri. Un bene per te. Un bene per l'azienda. Gestione Integrata della manutenzione
Daniele Ganapini,
S&cante: un progetto per evidenziare i costi della mancanza di sicurezza nei cantieri delle costruzioni
Mauro Boni, Ilaria Citti, Davide Cornolti, Silvia Pardini, Ilaria Passarelli, Eugenio Picano, Michela Poli, Sabrina Tozzi,
Migliorare la sicurezza e la salute sul luogo di lavoro attraverso la partecipazione dei lavoratori: l'esperienza dell'Istituto di Fisiologia Clinica
Nino Critelli, Domenico Scalzo, Giuseppe Scalzo,
L'unità di manipolazione degli antiblastici nell'Azienda Ospedaliera "Pugliese-Ciaccio" di Catanzaro
Laura Palmas,
Sabrina Romano, La mappatura figurata
Antonio Ghibellini, Conclusioni. La partecipazione dei lavoratori alla sicurezza aziendale
Notizie sugli autori