L'oro e il ferro. Storia della Franco Tosi
Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 496,   figg. 16,     1a edizione  1987   (Codice editore 1573.87)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € ,00
Condizione: esaurito
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788820453053

Presentazione del volume

Il 25 novembre 1898, a soli 48 anni, al culmine del successo, cadeva ucciso per mano di un suo dipendente l'industriale Franco Tosi. Questo assassinio, del quale vengono ricostruiti tutti i retroscena, servì da protetto, nell'anno di Beva Beccaris, per una coda alle violente polemiche enti anarchiche e enti socialiste di primavera. Grazie a una documentazione rigorosa e inedita l'autore ha ripercorso la "vocazione industriale" dei fondatori del primo nucleo della ditta: da Eugenio Cantoni, a Luigi Krumm, ad Andrea Ponti, sino a Franco Tosi. Accanto, In un quadro economico e sociale che spazia negli ultimi tre secoli, si dipanano le storie di altre famiglie che hanno intrecciato i loro destini con quegli imprenditori e spesso ne ,sono stato assorbite: i Lanti. i Belloni, gli Schoch, i Corbetta. Franco Tosi seppe liberarti della tutele del Cantoni, conquistare il completo controllo della Società e farla diventare la più qualificata Impresa per la costruzione di macchinari al servizio dell'energia: dall'idraulica, al vapore, all'elettricità, al diesel, ed oggi del nucleare alle fonti alternative.

Poi vennero gli anni della definitiva affermazione, l'apertura del Cantieri Navali di Taranto e la trasformazione in società anonima. Dopo la scomparsa del Tosi, con l'ingresso dì nuove energie finanziarie e morali, la società divenne lo strumento principale della ramificazione della rete elettrica Italiano e del conseguente decollo industriale.

Il libro dedica Infine molto spazio alle vicende di Legnano e dell'Alto Milanese, alle condizioni umane e sociali dei lavoratori, alle loro organizzazioni di lotta e alle battaglie più significative condotte per l'emancipazione e la difesa del tenore di vita.

Pietro Macchione, nato a Donnici Inferiore (Cosenza), ha già pubblicato In questa stessa collana il volume "L'Aeronautica Macchi. Dalla leggenda alla storia", Milano, 1985.

Indice

Premesso, della Fiom
Presentazione, di Giulio Sapelli
Ringraziamenti
Parte I
1. L'assassinio
La gente di Legnano I funerali
L'omicida
Il processo
La condanna
Parte II
1. Storia inedita dei Tosi: da Paolo Gerolamo a Franco
La dote dei Belloni
Eugenio Tosi e i Corbetta
Gli anni della preparazione
2. Alle origini della « Cantoni-Krumm e C.»
La scelta di Franco Tosi
3. Altri protagonisti: Cantoni, Ponti e Krumm
Un matrimonio fortunato
L'affermazione dei Cantoni
I Ponti: una dinastia di nobili e mercanti
I Krumm
4. L'Olona non basta più
5. Cambio dì rotta
6. La vocazione industriale di Legnano
7. Una manovra perfetta: sorge la « Franco Tosi e C. »
8. L'Esposizione industriale del 1881
9. Gli Schoch: capitali ed affetti
10. Sviluppo dell'azienda e crisi tra i proprietari
11. Nuovi protagonisti sociali
I Figli del lavoro
Lotte operaie alla « Franco Tosi »
12. Decadenza dei Cantoni e affermazione di Franco Tosi
Nuovi accordi
L'eredità Schoch
L'ultimo atto
13. L'occasione elettrica
I rapporti con la Marina
L'uomo pubblico
14. La fabbrica città
Padroni e padri
Le scelte di Franco Tosi
Cottimo
15. L'eredità di Franco Tosi
Gli immobili
Il richiamo di Villa Cortese
Parte III
1. Gina Schoch: una donna alla guida della « Franco Tosi »
Il destino si compie
2. Il tutore e il Consiglio di famiglia Un abile nocchiero
Tempo di decisioni
Ancora matrimoni
5. Ventesimo secolo
Una coda paternalistica
4. I fratelli Tosi: vocazioni e rifiuti
I cantieri navali
Un vasto movimento di capitali
5. L'« Anonima »: ambizioni e delusioni
Un cattivo affare
I Tosi escono di scena
6. Dalla Ricostruzione agli anni Ottanta
Il decennio della speranza
Cronaca di vent'anni
7. I lavoratori e la « Franco Tosi »: problemi e lotte del ventesimo secolo
Le lotte sino all'avvento del fascismo
La Resistenza
I fratelli Venegoni
li dopoguerra
Una nuova stagione di lotte
L'« occupazione » della Tosi
Indice dei nomi