Responsabilità sociale del territorio. Manuale operativo di sviluppo sostenibile e best practices
Contributi
Laura Agnoletto, Antonio Candotti, Marco Caputo, Luca Dalla Libera, Simone Dalla Libera, Roberto Giuliani, Donata Gottardi, Mariapaola La Caria, Antonio Lombardi, Matteo Mascia, Fabrizia Paloscia, Marco Peruzzi, Alessia Prosperi, Marco Razzino, Lucia Silva
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 192,   2a ristampa 2009,    1a edizione  2007   (Codice editore 1065.4)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 20,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846486967

In breve
Raccontare e dimostrare la praticabilità della Responsabilità Sociale nella sua dimensione territoriale (RST) è quello che gli autori si propongono con questa pubblicazione. La prima in Italia che cerca di dare sistematicità, sia teorica che pratica, ad una innovativa modalità di vivere e progettare il territorio in un’ottica di sviluppo sostenibile. La globalizzazione, la sfida con Cina e India, le nuove tecnologie faranno sparire i distretti italiani? Oppure i distretti italiani cambieranno ancora una volta "pelle"? E se la cambieranno, quali nuove strade percorreranno?
Utili Link
Vita Quando il territorio diventa comunità (di Martino Pillitteri)… Vedi...
I Quaderni della Comunicazione L'incontro fra Csr e territorio (di Giampietro Vecchiato)… Vedi...
Presentazione del volume

Raccontare e dimostrare la praticabilità della Responsabilità Sociale nella sua dimensione territoriale (RST) è quello che gli autori si propongono con questa pubblicazione, la prima in Italia che cerca di dare sistematicità, sia teorica che pratica, ad una innovativa modalità di vivere e progettare il territorio in un'ottica di sviluppo sostenibile. Un territorio ricco di capitale sociale, che è dato dall'insieme delle relazioni che si attivano tra la pubblica amministrazione, le imprese, le organizzazioni di rappresentanza e la società civile e dove la fiducia, la comprensione reciproca, i valori condivisi collegano gli attori della comunità in una rete che rende possibile la cooperazione.
Partendo da un inquadramento teorico sulla materia e da come il concetto di responsabilità sociale possa "transitare" dall'azienda verso il territorio, il testo affronta poi il fattore centrale e vitale della RST: la gestione delle relazioni tra i soggetti che devono confrontarsi in modo costruttivo e pensare ad un interesse che può diventare comune, capace di far convivere economia, ambiente e rispetto per la persona.
Il capitolo centrale presenta il primo manuale operativo in grado di dare organicità al processo di governo delle relazioni territoriali per la definizione di un percorso di sviluppo sostenibile. Le buone pratiche, presentate nel capitolo di chiusura, raccontano come questa prospettiva di sviluppo sia già percorribile e possa diventare sempre più "un'utopia possibile".
Il testo è rivolto a tutti coloro che credono che la Responsabilità Sociale di Territorio possa essere un'opportunità di sviluppo e un nuovo fattore di competitività; agli operatori istituzionali, sociali ed economici del territorio; ma anche a tutti coloro che hanno a cuore la propria comunità territoriale e che vogliono impegnarsi per renderla a misura di persona, attenta all'ambiente e alle generazioni future.

Francesco Peraro è Presidente di Veneto Responsabile, rete regionale per la responsabilità sociale, Segretario territoriale della Fiba Cisl di Padova e formatore della Fiba Cisl Veneto. È Portavoce nazionale di Etifiba, rete di interscambio e azione per la finanza etica e l'operare etico nel mondo della Finanza.
Giampietro Vecchiato è Direttore clienti di P.R. Consulting srl, Agenzia di Relazioni Pubbliche di Padova e Consigliere Nazionale FERPI, Federazione Relazioni Pubbliche Italiana. È inoltre docente di Teoria e Tecnica delle Relazioni Pubbliche presso l'Università degli Studi di Padova e Udine, sede di Gorizia.

Indice


Francesco Peraro, Introduzione
Parte I. Partecipazione, fiducia e governo delle relazioni per un processo di sviluppo sostenibile
Donata Gottardi, Dalla responsabilità di territorio
(La responsabilità sociale d'impresa e i documenti di fonte europea; Verso la responsabilità sociale di territorio. Due ricerche nel Veneto; Alcuni interrogativi da sciogliere; Gli ambiti della RST: la capacità di attirare e impiegare talenti)
Laura Agnoletto, Antonio Candotti, Marco Caputo, Luca Dalla Libera, Simone Dalla Libera, Mariapaola La Caria, Giampietro Vecchiato, Antonio Lombardi, Matteo Mascia, Francesco Peraro, Marco Peruzzi, Marco Razzino, Il territorio, la comunità, il sistema delle relazioni
(Definizione di territorio e comunità territoriale; L'approccio relazionale; Definizione di territorio socialmente responsabile; L'ambito metodologico: gli strumenti partecipativi nei processi decisionali; Conclusioni)
Parte II. Responsabilità sociale di territorio
Laura Agnoletto, Antonio Candotti, Marco Caputo, Luca Dalla Libera, Simone Dalla Libera, Mariapaola La Caria, Giampietro Vecchiato, Antonio Lombardi, Matteo Mascia, Francesco Peraro, Marco Peruzzi, Marco Razzino, Manuale operativo
(Lavoro propedeutico all'avvio del processo; Identificazione dei valori comuni della comunità territoriale; Analisi della comunità territoriale; Individuazione delle risorse e dei bisogni della comunità territoriale; Definizione degli obiettivi di miglioramento della comunità territoriale; Stesura del piano operativo e individuazione degli strumenti; Gestione, controllo e rendicontazione del progetto)
Parte III. Il governo delle relazioni locali
Mariapaola La Caria, Giampietro Vecchiato, Il ruolo della comunicazione
(La costruzione di un network sociale; Le parole chiave della responsabilità sociale di territorio; La comunicazione e il governo delle relazioni per la manutenzione dei legami fiduciari; La comunicazione della RST come strumento di promozione e valorizzazione del territorio; Conclusioni)
Parte IV. Best practices
Antonio Lombardi, Il Distretto calzaturiero della Riviera del Brenta: quando le relazioni industriali sono socialmente responsabili
(Qualche dato; Una lunga storia di relazioni industriali territoriali; Le relazioni industriali; Non c'è rosa senza spine; Conclusioni)
Lucia Silva, Antonio Candotti, Alessia Prosperi, Il Bilancio Sociale del Comparto chimico e petrolifero della provincia di Livorno e il Bilancio Sociale del Comprensorio di Rosignano-Cecina
(Rendicontare la qualità del rapporto tra imprese e territorio; Il Bilancio Sociale del Comparto: sette anni di responsabilità sociale condivisa; Contaminazioni: il Bilancio Sociale di Comprensorio; Fabrizia Paloscia, Fabrica Ethica - la Regione Toscana per la responsabilità sociale delle imprese e dei territori)
Francesco Peraro, Veneto Responsabile: Rete Regionale per la Responsabilità Sociale
(La forza di un sogno che si fa azione territoriale; Cos'è Veneto Responsabile e quali obiettivi si prefigge; Come nasce Veneto Responsabile; Come si è consolidata l'esperienza; Le azioni esterne di Veneto Responsabile; La seconda fase di Veneto Responsabile: la Società consortile e responsabilità limitata; Conclusioni; Allegato 1 - Statuto di Veneto Responsabile; Allegato 2 - La "Carta dei Valori" di Veneto Responsabile)
Bibliografia
Gli autori.


Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access