Seconde generazioni e riuscita scolastica. Il progetto SeiPiù
Contributi
Monica Aldegheri, Maurizio Ambrosini, Daniela Aureli, Andrea Bassi, Marco Cammelli, Rosarita Cherubino, Giancarla Codrignani, Anna Rita Cuppini, Maria Grazia D'Alessandro, Leyla Dauki, Pierpaolo Donati, Patrizia Farina, Fabio Gambetti, Graziella Giorgi, Alessandra Inglese, Daniela Iotti, Andrea Marchesini Reggiani, Paolo Mengoli, Simona Monari, Massimo Peron, Annamaria Picotti, Franco Pittau, Rita Rosati, Alessandro Tolomelli, Miriam Traversi, Tiziana Vivi, Horst Wiedemann, Stefano Zamagni
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 224,      1a edizione  2009   (Codice editore 1534.2.29)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,00
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856812817
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 14,50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856819694
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Frutto delle riflessioni emerse durante il convegno SeiPiù. Seconde generazioni e riuscita scolastica, il volume si propone di ricostruire il vasto confronto che si è tenuto sul tema della riuscita scolastica dei giovani studenti stranieri di prima o seconda generazione, analizzando i percorsi di integrazione dei ragazzi, gli strumenti per interagire con il gruppo e creare benessere e autostima, il ruolo della famiglia, il genere e i percorsi femminili.
Presentazione del volume

Contrastare l'insuccesso e l'abbandono scolastico degli adolescenti stranieri: SeiPiù nasce dall'idea che stabilire relazioni più solide e personali tra la scuola e la famiglia possa migliorare sensibilmente la frequenza e il rendimento scolastico degli allievi figli di immigrati.
Avviato nel 2007 su iniziativa della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, SeiPiù ha cercato fin dall'inizio di costruire interventi che affrontassero il problema in modo integrato nelle sue molteplici variabili: dagli aspetti socio-economici alle caratterizzazioni etno-culturali, con particolare attenzione alle specificità e alle problematiche legate al genere.
Il superamento del tradizionale approccio didattico o della predisposizione di strumenti per l'accoglienza e l'alfabetizzazione ha richiesto la progettazione e la realizzazione di percorsi per individuare e valorizzare abilità non curricolari, potenziare l'autostima e costruire fiducia attraverso azioni coordinate capaci di rispondere ai bisogni dell'allievo, del corpo docente, della famiglia e la costruzione di una relazione attiva tra le attese familiari e le esigenze scolastiche.
Il volume trae spunto dalle riflessioni e dalle proposte emerse durante il convegno SeiPiù. Seconde generazioni e riuscita scolastica, organizzato al termine del primo anno di sperimentazione del progetto. Il testo si propone di ricostruire, nell'articolato intreccio di voci di accademici, insegnanti, operatori, mediatori, alunni, il vasto confronto che si è tenuto sul tema della riuscita scolastica dei giovani studenti stranieri di prima o seconda generazione. Con una particolare attenzione ad alcuni aspetti specifici: le storie e i percorsi di integrazione dei ragazzi, i linguaggi espressivi e dell'immagine come strumento per interagire con il gruppo e creare benessere e autostima, la famiglia come agente di integrazione, il genere e i percorsi femminili (di studentesse e madri) nei progetti SeiPiù.

Laura Tieghi, capo progetto di SeiPiù, opera presso la Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna dal 1998. Dal 2006 è responsabile dei progetti speciali promossi dalla Fondazione, Una Città per gli Archivi e SeiPiù.
Mirca Ognisanti collabora con la Fondazione del Monte nel monitoraggio degli interventi finanziati nell'ambito del progetto SeiPiù. Ha curato, con M. Traversi, Letterature migranti e identità urbane (FrancoAngeli, 2008).

Indice


Marco Cammelli,
Premessa
Il progetto SeiPiù
(Stefano Zamagni, Introduzione; Laura Tieghi, Progettare il successo scolastico delle seconde generazioni; Riferimenti bibliografici)
Seconde generazioni: dai profili alle storie
(Maurizio Ambrosini, Italiani con il trattino: identità e integrazione tra i figli degli immigrati; Rita Rosati, Mediazione culturale e seconde generazioni; Alessandra Inglese, Daniela Iotti, Le buone tecniche non bastano per fare intercultura; Alessandro Tolomelli, Teatro-forum e dinamico di gestione del conflitto; Riferimenti bibliografici)
Nuovi linguaggi: espressioni, immagine, autostima
(Mirca Ognisanti, Laura Tieghi, I media come strumento di partecipazione: intervista a Valeria; Anna Rita Cuppini, Fabio Gambetti, Il video come strumento di partecipazione; Graziella Giorgi, Il progetto SeiPiù al Rosa Luxemburg: scrittura creativa, videomaking ed esercizi di identità; Andrea Marchesini Reggiani, Annamaria Picotti, Glocal Youth. Testi e contesti mediatici per i giovani del Nord e del Sud del mondo; Maria Grazia D'Alessandro, Voler imparare, voler essere; Rosarita Cherubino, Simona Monari, La redazione come contesto di socializzazione in una scuola a vocazione culinaria; Monica Aldegheri e Tiziana Vivi, Le lingue della cucina)
Quando la riuscita scolastica è un affare di famiglia: il Patto Formativo
(Paolo Mengoli, Seconde generazioni, cittadinanza e ruolo della famiglia; Franco Pittau, Le famiglie degli immigrati: uno sguardo sociostatistico d'insieme sulla capacità di interazione con la società e con la scuola; Miriam Traversi, Le famiglie straniere a scuola: dal coinvolgimento alla condivisione; Horst Wiedemann, Il Patto Formativo: prove di alleanza tra scuola e famiglia; Daniela Aureli, La centralità della scuola nelle relazioni con la famiglia in contesti periferici; Pierpaolo Donati, Il ruolo della famiglia come agente di integrazione; Riferimenti bibliografici)
Famiglia e genere
(Giancarla Codrignani, Per una cultura di genere; Patrizia Farina, La dimensione femminile dell'immigrazione; Leyla Dauki, Mediatrici, madri, allievi: partire dalla solidarietà femminile; Massimo Peron Laboratori formativi per madri straniere)
Conclusioni
(Andrea Bassi, Valutare, verificare, valorizzare: percorso di valutazione del progetto SeiPiù; Mirca Ognisanti, Ascoltare, capire, mediare: il monitoraggio come ricerca di un linguaggio comune)
Riferimenti bibliografici.