Minori in città. Diritti e servizi nel nuovo welfare locale
Contributi
Paolo Guidicini, Fiorenzo Facchini, Paola Di Nicola, Andrea Bollini, Luciano Tosco, Andrea Pinna, Lia Sanicola, Claudio Foti, Filippo Dario Vinci, Maurizio Bergamaschi, Tanja Muratori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 240,   1a ristampa 2007,    1a edizione  2005   (Codice editore 1563.46)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846466891

Presentazione del volume

Il volume vuole sottolineare il mutamento culturale che ha portato al riconoscimento dei diritti e dell'interesse del bambino provocando significative trasformazioni anche sul piano giuridico, istituzionale, sociale e culturale. Tuttavia se si confermano processi culturali che riconoscono il bambino come soggetto e valorizzano l'esercizio dei suoi diritti e delle capacità che è in grado di esprimere, nello stesso tempo si delineano spazi culturali con una crescente espansione di situazioni di difficoltà e sofferenza dell'infanzia.

Il contrasto di tali orientamenti delinea una serie di questioni complesse con cui si devono confrontare gli assistenti sociali e gli operatori sociali nell'esplicazione del loro lavoro. In questo senso il libro intende proporre un'analisi dei sistemi di tutela e delle procedure di intervento dei Servizi Sociali proponendosi come strumento di approfondimento e di lavoro per gli assistenti sociali, gli operatori sociali e per coloro che si occupano della organizzazione e della gestione dei Servizi Sociali.

Sotto l'onda di una innovativa trasformazione culturale che sta investendo il lavoro sociale coloro che, ai vari livelli, lavorano nei Servizi Sociali trovano nel territorio, qualificato come zona sociale, uno dei modelli organizzativi più efficaci per l'identificazione dei bisogni sociali. In tal senso gli autori delineano un recupero dei percorsi di radicamento dei soggetti, uscendo dalla logica di un welfare categoriale. Poiché senza questo cambiamento culturale ed organizzativo il lavoro dei Servizi Sociali presenterà segni di inadeguatezza, il libro propone ad assistenti sociali, operatori sociali e a coloro che si occupano di gestione dei Servizi Sociali spunti operativi per far emergere dalla realtà identitaria del territorio la complessa produzione e manifestazione dei bisogni delle persone.

Carla Landuzzi è Ricercatore Confermato presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Bologna. Si occupa di tematiche relative alle trasformazioni urbane nell'ambito dei processi di mutamento culturale, con particolare attenzione alle fenomenologie dell'emarginazione sul territorio. Su queste tematiche è autrice di saggi e volumi pubblicati per i nostri tipi. Fa parte della Redazione della Rivista Sociologia Urbana e Rurale.

Manuela Corazza è Responsabile del Servizio Genitorialità e Infanzia del Comune di Bologna-Settore Coordinamento Servizi Sociali. Svolge docenza presso il Corso di Laurea triennale in Servizio Sociale e presso il Corso di Laurea specialistica in Responsabile nella progettazione e nel coordinamento dei servizi sociali.

Indice


Paolo Guidicini, Assistente sociale, compiti ed attese possibili
Carla Landuzzi, , Manuela Corazza, Spunti per una riflessione
Parte I.
Carla Landuzzi, Lavoro sociale con i minori sul territorio
(Verso una individualizzazione del bisogno; Progettare nel lavoro sociale sul territorio; L'interesse del minore nel percorso formativo degli operatori sociali)
Manuela Corazza, Responsabilità, trasparenza, accessibilità del servizio sociale
(Elementi per un dibattito, Responsabilità tra dimensione individuale e dimensione organizzativa; Trasparenza dell'azione, si tratta solo di una questione amministrativa?; Accessibilità del servizio sociale; Conclusioni; Riferimenti bibliografici)
Fiorenzo Facchini, Principi e aspetti di etica nel lavoro sociale per i minori
(Premessa; Etica e responsabilità; Responsabilità etiche nel lavoro sociale per i minori; Alcune priorità nei valori; La dimensione educativa nel lavoro sociale per i minori; Riferimenti bibliografici)
Paola Di Nicola, Bambini, adolescenti e famiglie nella società del 2000: la genitorialità e nuove pratiche sociali
(Introduzione: le dinamiche familiari tra forza e debolezza dei legami; La famiglia oggi; Il clima familiare: la forza e la debolezza della famiglia di oggi; Genitorialità e nuove pratiche; Conclusioni; Riferimenti bibliografici)
Parte II.
Andrea Bollini, Riflessioni per lo sviluppo di un nuovo welfare dei bambini in Italia
(Natura e finalità del welfare dell'infanzia nel dibattito internazionale; I pilastri del sistema italiano di welfare dei bambini; Le politiche e i servizi settoriali per l'infanzia: possibili scenari futuri; Riferimenti bibliografici)
Luciano Tosco, Il ruolo dell'operatore sociale ed educativo dell'ente pubblico: aspetti di complessità
(Premessa; Politiche sociali; Cenni su condizioni, problemi e bisogni dei minori in difficoltà e le loro famiglie; Servizi e interventi sociali)
Andrea Pinna, Il ruolo dei servizi territoriali nella tutela dei minori
(Alcuni riferimenti; Vigilanza preventiva e attualità del pericolo per il minore; L'accesso alla documentazione; Gli strumenti per intervenire; Problematiche giuridico-istituzionali; La tutela degli operatori; Riferimenti bibliografici)
Lia Sanicola, Disadattamento sociale e devianza dei minori
(Premessa; L'assetto normativo; Il valore della differenza; Le aree di problematicità e le soluzioni possibili; Lavoro in rete ed intervento di rete; Riferimenti bibliografici)
Claudio Foti, L'intelligenza emotiva può cambiare la scuola. I risultati di una ricerca in una scuola media
(Due immagini di una stessa classe; Le premesse culturali della ricerca; Progettazione della ricerca; La metodologia di lavoro con il team delle insegnanti; La fotografia di partenza della classe; Le resistenze nel gruppo delle insegnanti della classe; I fattori di cambiamento del team insegnanti; Momenti significativi del cambiamento; Le ricadute sulla classe a seguito dei cambiamenti nel team insegnanti; I cambiamenti ottenuti: i risultati nella classe verificati alla "foto d'arrivo"; Conclusioni)
Manuela Corazza, Filippo Dario Vinci, Il sistema dell'assistenza sociale in Italia: cenni di evoluzione normativa
(Premessa; Il primo decentramento: istituzioni delle Regioni; Il secondo decentramento: dal d.p.r. 616/1977 alle riforme dei primi anni '90; Il terzo decentramento: la riforma del sistema amministrativo; La legge di riforma dell'assistenza sociale; La riforma del titolo V parte II della Commissione, legge 3/2001; L'integrazione socio-sanitaria; I provvedimenti legislativi, o aventi forza di legge, in materia di infanzia e adolescenza)
Maurizio Bergamaschi, Tanja Muratori, Rassegna bibliografica ragionata sulla condizione dell'infanzia
(Studi generali; Affido e adozioni; Lavoro minorile; Bambini in città; Devianza; Assistenza e Servizi sociali; Diritti dei minori; Minori e crisi della famiglia; Minori stranieri e integrazione; Maltrattamento e abuso all'infanzia).