Community Music. Nuovi orientamenti pedagogici
Autori e curatori
Contributi
Lee Higgins, Johannes van der Sandt
Livello
Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 278,      1a edizione  2017   (Codice editore 431.2.8)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 32,00
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891760791
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 22,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891763891
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Questo volume – primo in Italia ad affrontare il tema - esamina il concetto di Community Music da una varietà di prospettive e in relazione ad alcuni esempi concreti e di ricerca presenti nel Mondo e nel nostro Paese. Il testo non cerca di fornire una definizione univoca di CM, ma intende proporne una prima visione di insieme, sottolineandone la diversità intrinseca dei programmi, delle loro nature e degli obiettivi che la contraddistinguono, con un’attenzione particolare al concetto stesso di comunità in ambito sociale, pedagogico e musicale.
Presentazione del volume

La musica è da sempre parte della communitas umana, ne accompagna l´esistenza sicuramente ancor prima che ne rimanesse traccia concreta e ne identifica, a livello culturale e sociale, l`espressione, l`arte, la conoscenza, le terapie.
Il modello denominato Community Music costituisce un nuovo orientamento pedagogico musicale che si caratterizza attraverso una vasta gamma di programmi di studio, di ricerca e di esperienze pratico-musicali partecipate.
Questo volume - primo in Italia ad affrontare il tema - esamina il concetto di Community Music da differenti angolazioni, presentando alcuni esempi di applicazione e di ricerca a livello nazionale ed internazionale.
L'autrice propone una definizione multiprospettica di Community Music, sottolineandone la sensibilità ai differenti contesti culturali, la diversità dei programmi nella loro natura e obiettivi, sullo sfondo di una disamina sul concetto stesso di comunità in ambito sociale, pedagogico e musicale. Il saggio si conclude riportando i risultati di una recente ricerca che mappa i Nuclei del programma italiano ispirato ad El Sistema, analizzando gli approcci innovativi e trasformativi nell`educazione musicale e nel sociale attraverso la lente della Community Music.
Il volume si rivolge a tutti coloro che a vario titolo si trovano ad operare nell'ambito dell'educazione e della formazione musicale, con particolare attenzione agli indirizzi di studio universitari dedicati alla formazione degli insegnanti.

Antonella Coppi è ricercatrice in Pedagogia della musica e Community Music presso la Facoltà di Scienze della Formazione della Libera Università di Bolzano. Attiva da oltre vent`anni nell`ambito della pedagogia e formazione musicale, ha concentrato i suoi interessi di ricerca e di didattica sull´apprendimento musicale in contesti non formali ed informali, con particolare attenzione all`esperienza dei Cori e delle Orchestre Universitarie Italiane nonché nell`ambito delle attività del Progetto denominato El Sistema e la sua implementazione in Italia. È autrice di numerosi contributi scientifici tra i quali si ricorda il volume Metodi e strumenti per l`insegnamento e l`apprendimento della musica", Edises, Napoli 2014, di cui è coautrice.

Indice
Lee Higgins, Presentazione
Introduzione
Parte I. Comunità e educazione: per un quadro teorico-metodologico
Comunità e radicamenti teorico-culturali
Promuovere la comunità come soggetto e metodo per una didattica inclusiva
Comunità come strumento di sviluppo e coesione sociale
Comunità come luogo di incontro e di identità musicali
Comunità e Sistema in pedagogia musicale
Comunità ed Arte quale prodromo alla Community Music: approcci innovativi e interdisciplinari
Parte II. Community Music. Nuovi orientamenti pedagogici
Cosa è la Community Music?
(Approcci ed orientamenti pedagogici)
Parte III. Diversità di espressione ed auto-trasformazione nella musica e nel sociale in Italia
Pratiche di orchestra e di coro in contesti educativi di frontiera
(Empowerment e capacitazioni nelle esperienze musicali sfidanti; Concetto di Sistema come idea-limite e progetti di sviluppo di comunità in contesti educativi non formali; Pedagogia musicale critica come scelta educativa: un primo approccio)
Il Sistema delle Orchestre e dei Cori giovanili ed infantili nel contesto educativo e sociale italiano
(L'educazione musicale in Italia: breve excursus; I Nuclei italiani: progetti ed orientamenti)
MUS-E: Yehudi Menuhin and Musique Europe Project
(Avviciniamo i bambini all'arte e i bambini ai bambini: il progetto pedagogico; MUS-E in Italia e l'approccio alla Musica)
I Community Music Center nelle esperienze europee di formazione e supporto sociale
Parte IV. Community Music ed El Sistema. Approcci innovativi trasformativi nell'educazione musicale e nel sociale
Il processo di ricerca e i motivi delle scelte metodologiche
(Il quesito e il disegno della ricerca: le due fasi; Metodologia della ricerca: multi-pronged approach e lo studio di caso multiplo; Analisi dei dati; Analisi dei dati ed analisi del contenuto; Risultati attesi e criticità; Mappatura e stato dell'arte dei Nuclei italiani; Monitoraggio dei Nuclei italiani sul modello internazionale; I dati anagrafici e quantitativi: primi risultati)
Il Sistema letto attraverso la lente della Community Music
(Le domande aperte: analisi e riflessioni; Le Interviste; Il Sistema delle Orchestre e dei Cori giovanili ed Infantili in Italia attraverso il modello della Community Music)
Riflessioni e prospettive
Conclusioni
Johannes van der Sandt, Postfazione - Community Music come strumento di sviluppo del potenziale musicale per tutti
Appendice. "Il questionario"
Bibliografia
(Sitografia).