Quale ricerca per la psicoanalisi?
Livello
Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 352,      1a edizione  2002   (Codice editore 1215.1.10)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 48,00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846436085

Presentazione del volume


Pochi temi sono controversi nella psicoanalisi contemporanea come quello del ruolo della ricerca empirica nel confermare, modificare o espandere la teoria psicoanalitica e le sue concettualizzazioni cliniche. Una posizione del tutto peculiare e centrale in questa controversia la occupa l' infant research - cioè la ricerca sullo sviluppo infantile precoce - che, a partire dagli anni '70, ha prodotto una serie di osservazioni e di proposizioni critiche sia relativamente alla metodologia che ai contenuti di alcune posizioni teoriche e cliniche della psicoanalisi.
La peculiarità della collocazione dell' infant research all'interno di questa controversia risiede nel fatto che essa ha trovato, in origine, una delle sue spinte propulsive e di guida proprio nella psicoanalisi, cioè nel suo interesse e nelle sue scoperte sull'infanzia e sulla attività mentale precoce, per poi distaccarsene fino a contrapporvisi. Il pressante invito che l' infant research rivolge alla psicoanalisi è quello di utilizzare modelli concettuali coerenti con l'"evidenza empirica" da loro prodotta. Sull'onda di questi risultati, da un lato alcuni ricercatori, dall'altro alcuni psicoanalisti, hanno iniziato a criticare e a tentare di sostituire quelle teorie e quei concetti psicoanalitici che non si "armonizzano" con le scoperte dell' infant research : tra gli altri, il narcisismo e l'onnipotenza infantile, l'autismo e la simbiosi normali, l'organizzazione dell'esperienza secondo le categorie 'buono-cattivo', la presenza della scissione.
In questo volume Vincenzo Bonaminio e Paolo Fabozzi - entrambi psicoanalisti della Società Psicoanalitica Italiana e Ricercatori dell'Università di Roma "La Sapienza" - hanno raccolto i lavori più recenti e più qualificati (alcuni di essi scritti appositamente per questo volume, e la maggior parte presentati qui per la prima volta in italiano) di quegli autori maggiormente implicati nel dibattito che si è sviluppato a seguito di tali critiche. In Quale ricerca per la psicoanalisi? sono infatti rappresentate le posizioni più acute e più convincenti di entrambi gli "schieramenti": Green, Stern, Wolff, Fonagy, Wallerstein, Sandler, Dreher, Fajardo offrono al lettore, in modo vivido e affascinante, quello che è l'attuale stato dell'arte del dibattito tra chi sostiene la rilevanza dei dati empirici ed osservativi concernenti la prima infanzia e chi al contrario ne sostiene l'assoluta irrilevanza: ne emerge, proprio per la natura dei contributi scelti, un vero e proprio "dialogo" in presa diretta tra i diversi autori.
La lettura del volume consente di evidenziare con chiarezza e precisione le questioni metodologiche inerenti alla relazione tra modelli teorici e clinici in psicoanalisi e alla loro reciproca influenza; il ruolo e il significato dei dati esterni alla situazione clinica nell'evoluzione e nella trasformazione della struttura teorica della disciplina psicoanalitica; infine, il ruolo che l' infant research potrebbe avere o meno nel modificare sia il modello teorico che la pratica clinica psicoanalitiche. In altri termini, il volume è un indispensabile strumento di conoscenza e di orientamento di fronte alle sfide poste dalla ricerca infantile alla psicoanalisi, poiché presenta le riflessioni attualmente più stimolanti e avanzate relativamente alla questione che percorre e segna l'intero dibattito: può l' infant research (ed eventualmente come) influenzare la teoria e la clinica psicoanalitiche o, al contrario, non dovrebbero e non potrebbero essere altre le strade che la psicoanalisi si troverà a percorrere di fronte ai problemi posti da tali ricerche?

Indice


Vincenzo Bonaminio, Paolo Fabozzi , Introduzione. "Il bambino e l'acqua sporca". Note introduttive sulla rilevanza dei dati sperimentali per la ricerca psicoanalitica
André Green , Quale ricerca per la psicoanalisi?
Robert S. Wallerstein , La ricerca psicoanalitica: su cosa non siamo d'accordo?
André Green , Un po' di budino! Risposta a Robert S. Wallerstein
Peter H. Wolff , L'irrilevanza delle osservazioni infantili per la psicoanalisi
(Lo stato soggettivo del bambino; Strategie di ricerca eclettiche; Considerazioni teoriche generali; Conclusioni)
Phyllis Tyson, Barnaby B. Barratt, Peter Fonagy, Joy D. Osofsky, Stephen Seligman, Theodore Shapiro, Arnold Wilson , Commenti allo scritto di Peter H. Wolff
Peter H. Wolff , Risposta
André Green , Scienza e fantascienza nella ricerca sull'infanzia
(Note introduttive; I dibattiti precedenti; Le famiglie spirituali della psicoanalisi; Di cosa parlano gli scritti psicoanalitici?; Sulla relazione tra scienza e psicoanalisi; Freud, l'attività psichica e la psicologia; L'infantile nel bambino ed il bambino reale; Una critica delle idee di Daniel Stern; Metapsicologia e ricerca empirica: la metafora schiacciata; Metapsicologia e ricerca empirica: la metafora restaurata; Il bambino e il sogno; L'osservazione sufficientemente buona ed i concetti fantasiosi; Passato e presente; Tre generazioni femminili; Un mondo perduto per l'epistemologia psicoanalitica)
Daniel N. Stern , La rilevanza della ricerca empirica sul bambino per la teoria e la pratica psicoanalitica
(Differenze epistemologiche tra l'approccio psicoanalitico e quello osservativo; Alcune aree di possibile rilevanza indiretta e complementarità; Alcune precisazioni sulle differenze specifiche, non epistemologiche, fra l'approccio psicoanalitico e quello degli studi osservativi sul bambino; A proposito di queste diversità d'approccio; Conclusioni)
Robert S. Wallerstein, Harold Sampson , Le questioni della ricerca nel processo psicoanalitico
(Perché la ricerca psicoanalitica formale?; In che modo i dati fondamentali della psicoanalisi possono essere resi disponibili per lo studio scientifico?; In che modo è possibile ridurre, ordinare, sintetizzare i dati fondamentali della psicoanalisi?; Altri problemi della ricerca psicoanalitica; I problemi extra-scientifici (la sociologia della ricerca clinica))
Robert S. Wallerstein , Le questioni della ricerca psicoanalitica: aggiornamenti (2000)
Peter Fonagy , Riflessioni sulla ricerca psicoanalitica
(Introduzione; I problemi epistemici attuali della psicoanalisi; Lo statuto logico della teoria nella pratica; Una nuova struttura epistemica per la psicoanalisi; I cambiamenti nell'atteggiamento verso la scienza; Conclusioni)
Anna Ursula Dreher , La ricerca concettuale in psicoanalisi
(La congiunzione fra terapia e ricerca; A proposito dello statuto scientifico e del concetto di ricerca nella psicoanalisi contemporanea; L'empirico e il concettuale; La ricerca concettuale in psicoanalisi; Come cambiano le teorie?; La scienza come processo razionalizzato in base alla logica; La scienza come processo storico e sociale; Perché si dovrebbe prestare attenzione metodologica ai concetti?; Perché abbiamo bisogno di progetti di ricerca concettuale autonomi?; La ricerca concettuale nel contesto delle controversie metodologiche)
Joseph Sandler , Fantasia, difesa e mondo rappresentazionale
Barbara Fajardo , Condizioni per la rilevanza dell'infant research per la psicoanalisi clinica
(Prospettive epistemologiche; Freud; Freud e l'osservazione empirica del bambino; Varietà delle prospettive epistemologiche nella psicoanalisi contemporanea; L'infant research come ausilio per l'indagine clinica; Caso clinico; Dare un posto al bambino nel processo clinico; Conclusioni)
Peter H. Wolff , Perché la psicoanalisi è ancora interessante?
(La psicoanalisi come modalità di trattamento; La psicoanalisi come scienza naturale; La politica della psicoanalisi; La psicoanalisi come metodo).


  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Segnalazioni

    Pubblicità