La redazione di un cash- flow con l'ausilio pratico di Excel
Autori e curatori
Livello
Dati
pp. 162,   figg. 144,  1a ristampa 2013,    1a edizione  2003, allegati: floppy disk   (Codice editore 561.259)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € ,00
Condizione: esaurito
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846442840

In breve
Una guida di eccezionale valore operativo per dirigenti amministrativi e titolari di piccole e medie imprese! In allegato un dischetto contenente un foglio elettronico già impostato per inserire mese per mese, nelle apposite celle vuote, le entrate e uscite di danaro, eseguendo direttamente i calcoli e determinandone i risultati.
Presentazione del volume

Solo attraverso un'attenta utilizzazione del cash-flow è possibile rilevare e controllare il susseguirsi ed intrecciarsi di flussi in entrata ed in uscita di valori monetari che si riscontrano all'interno di una gestione aziendale. Inoltre, a seconda del verificarsi dei mutamenti finanziari, è possibile agire tempestivamente ed immediatamente nel flusso di cassa, "aggiustandolo" attraverso spostamenti d'esborsi o anticipazioni d'incassi. Se questo per di più viene redatto su un foglio elettronico d'Excel, analoghi aggiustamenti possono essere fatti con estrema semplicità ed operatività, quasi come un "gioco". In tale contesto s'inserisce l'intento di questo libro, quindi dare a tutti coloro che possiedono un'attività imprenditoriale, una guida utile per costruire operativamente il proprio cash-flow (o flusso di cassa) attraverso l'utilizzo pratico di un programma informatico di assoluta funzionalità: Microsoft Excel. Si vuole perciò incentrare l'attenzione dei lettori sulla realizzazione del cash-flow con l'ausilio pratico di Excel, consigliandolo passo per passo, introducendo anche delle esemplificazioni pratiche di un vero flusso di cassa realmente redatto, su cosa e come deve fare per renderlo operativo ed efficace per la propria azienda. Per di più al libro è allegato un dischetto contenente un foglio elettronico di Excel utile per la redazione del vostro cash-flow già impostato per inserire mese per mese, nelle apposite celle vuote, le vostre entrate e uscite di danaro, eseguendo direttamente i calcoli e determinandone i risultati. Sperando che i lettori possano trovare di facile interpretazione i concetti illustrati ed auspicando che tali concetti ed esempi pratici possano dare un aiuto concreto per migliorare la gestione finanziaria della propria azienda, auguro a tutti una buona lettura.

Marcello D'Onofrio si è laureato in Economia e commercio presso Facoltà di Economia e Commercio dell'Università degli Studi di Sassari. Durante il periodo universitario ha pubblicato in ambito accademico diverse dispense ragionieristiche ed è stato per diversi anni collaboratore universitario di Ragioneria II. È stato docente di Organizzazione aziendale e di business plan presso l'Associazione Generale Cooperative Italiane Formazione e docente di Informatica presso l'Istituto Sardo per la Formazione Cooperativa. È attualmente amministratore delegato di una società di spicco che opera nell'edilizia pubblica. In tale società in soli sei mesi di consulenza ha ottenuto la certificazione di qualità UNI EN ISO 9002 e successivamente l'attestazione SOA secondo quanto disposto dal D.P.R. 34/2000. Ha diretto inoltre l'organizzazione logistica di un progetto pilota del CNR di Roma concernente la formazione in via telematica degli artigiani sulla certificazione di qualità e per la Città Mercato di Sassari ha organizzato la logistica di un corso mirato alla formazione continua dei personale interno. Ha pubblicato il volume Come realizzare un business plan , FrancoAngeli, 2002. Se volete contattare l'autore potete farlo all'indirizzo di posta elettronica marcello.fa@katamail.com

Indice


L'utilizzo della pianificazione e della programmazione nella redazione del cash-flow
(L'importanza del cash-flow; La pianificazione e la programmazione; Prima fase: analisi della situazione di partenza e della sua prevedibile evoluzione; Seconda fase: tempificazione degli introiti e degli esborsi derivanti dall'analisi effettuata nella prima fase ed individuazione del fabbisogno finanziario; Terza fase: definizione degli obiettivi; Quarta fase: definizione delle strategie; Quinta e sesta fase: redazione del piano definitivo, approvazione, esecuzione e controllo del piano)
Come usare Microsoft Excel per costruire un cash-flow
(Introduzione del programma "Excel"; Come aprire il programma "Excel" ed un nuovo foglio di lavoro; L'uso del mouse per navigare all'interno del foglio elettronico; Costruire e personalizzare una tabella; Impostare all'interno della tabella il tipo di carattere ed immettere i dati; Inserire o eliminare all'interno della tabella righe o colonne; Impostare all'interno della tabella le formule matematiche; Impostare nella tabella le formule check; Le somme cumulative del totali della tabella; Consigli pratici per l'utilizzo di "taglia" e "copia" nella realizzazione di una tabella; Il completamento automatico nella digitazione di testi utilizzati più volte nella stessa tabella o foglio di lavoro; Consigli pratici per una scelta rapida del "grassetto", "corsivo" e "sottolineato" nella compilazione di una tabella; La scelta dell'allineamento del contenuto della scelta nella compilazione di una tabella; L'utilizzo nella tabella del comando "unisci e centra"; La scelta rapida della valuta €uro e dello stile separatore; Come creare un grafico per esaminare l'andamento dei valori inseriti nella tabella; Salvare il foglio di lavoro)
Applicazione pratica del cash-flow con l'utilizzo di Microsoft Excel
(Introduzione - Presentazione della società e dell'attività che svolge; Analisi della situazione di partenza del cash-flow all'inizio dell'esercizio; Costruzione della tabella in Excel da utilizzare come schema di cash-flow per la tempificazione degli introiti e degli esborsi monetari; Tempificazione degli introiti e degli esborsi quantificati ad inizio esercizio ed individuazione del fabbisogno finanziario; definizione degli obiettivi; Definizione delle strategie; Redazione del piano definitivo, approvazione, esecuzione e controllo del piano; Conclusioni).


Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità