Le tre case degli immigrati

Dall'integrazione incoerente all'abitare

Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 192,      1a edizione  2008   (Codice editore 907.19)

Le tre case degli immigrati. Dall'integrazione incoerente all'abitare
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 20,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846491671

In breve

Una lettura del tema “casa degli immigrati”, con l’obiettivo di verificare come si configura il bisogno-casa da parte degli immigrati, se e in che modo questo bisogno condiziona i processi di integrazione. Avvalendosi di due ricerche condotte nel territorio forlivese, il testo analizza i concetti di integrazione, appartenenze molteplici e identità migrante.

Presentazione del volume

Se il lavoro c'è, anche se subalterno, ma manca la casa, si può parlare di integrazione incoerente? Cosa si intende per integrazione abitativa? È sufficiente avere una casa per sperimentare la sensazione di sentirsi a casa? Una casa è data solo da muri, solo dalla comunità di abitanti, o dall'interazione tra la materia e la cultura, le aspirazioni, le abitudini e i costumi degli abitanti? Qual è il legame tra cultura e casa e come gestiscono questo rapporto gli immigrati? La casa nel Paese di origine come influisce sull'idea degli immigrati di casa ideale in Italia e quanta distanza esiste tra casa ideale e casa attuale?
Il volume propone una lettura organica del tema "casa degli immigrati", con l'obiettivo di verificare come si configura il bisogno casa da parte degli immigrati, se e in che modo questo bisogno condiziona o influenza i processi di integrazione.
Partendo dalla ricostruzione delle definizioni storiche e culturali del bisogno-casa e avvalendosi di due ricerche empiriche condotte nel territorio forlivese, il testo analizza i tre concetti chiave di integrazione, appartenenze molteplici e identità migrante per poi descrivere come si delinea l'abitare nella società multietnica.

Maria Golinelli è dottore di ricerca in Sociologia e Sistemi politici presso l'Università di Bologna, Facoltà di Scienze politiche "R. Ruffilli". È autrice di vari articoli sul tema dell'integrazione abitativa degli immigrati e sulle esperienze innovative di housing sociale.

Indice



Introduzione
I significati della casa nella storia e nelle culture
(La casa nella storia; La casa nelle culture; I significati della casa; La casa come bisogno; La relazionalità dell'abitare)
L'integrazione e l'appartenenza nella società multietnica
(Integrazione e società multietnica; Le apparenze molteplici dei migranti; L'identità migrante)
Abitare la società multietnica
(Identità migranti in cerca di casa: perdersi e ritrovarsi; Le tre case degli immigrati: bisogni abitazionali ed abitativi; Abitare un luogo: aree urbane e territori della diffusione; Le politiche abitative e gli immigrati; La casa e le norme italiane in tema di immigrazione; Dalle discriminazioni all'esclusione abitativa e sociale; Trovare casa; Prospettive future: la partecipazione e la progettazione interculturale)
Abitare un territorio della diffusione: la valle del Bidente
(Metodologia; Alcuni dati di contesto; Le opportunità abitative della vallata e gli immigrati; Come vivevano in patria: la casa di origine; Come vivono oggi: la casa attuale; Come vorrebbero vivere: la casa ideale; I significati della casa delle culture; Le tensioni tra bisogno-stato e bisogno-oggetto; Integrazione sociale e dimensione abitativa; Le tre case degli immigrati e l'integrazione incoerente nell'alta valle del Bidente)
Problemi di quotidianità: vivere a Forlì
(Metodologia della ricerca; L'immigrazione forlivese: presenze, percorsi e lavori; Dove vivono: circoscrizioni, quartieri, vie; Le case degli immigrati forlivesi; Le aspirazioni per il domani: restare o andare, comprare o affittare?)
Riferimenti bibliografici.