"> Sanità e Regioni. Dalla riforma "bis" del 1992 al "Nuovo patto per la salute 2006-2008" - FrancoAngeli

Sanità e Regioni

Dalla riforma "bis" del 1992 al "Nuovo patto per la salute 2006-2008"

Autori e curatori
Contributi
Mario Bertolissi, Vasco Errani, Giancarlo Galan, Luigi Mauri
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 288,   1a ristampa 2010,    1a edizione  2009   (Codice editore 294.30)

Sanità e Regioni. Dalla riforma
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856807493

In breve

Gli ultimi 16 anni per la sanità e il sociale sono stati particolarmente travagliati e importanti: dalla regionalizzazione e aziendalizzazione del sistema sanitario nazionale alla riforma dell’assistenza sociale, dal primo tentativo di federalismo fiscale agli accordi Stato-Regioni, fino al “Nuovo patto per la salute 2006-08”. Il volume analizza tutti questi passaggi dal versante regionale, con una valutazione dei modelli regionali, in particolare quello veneto.

Presentazione del volume

Gli ultimi 16 anni per la sanità, e il sociale, sono stati particolarmente travagliati e importanti: dalle riforme del 1992-93 e 1999, con la regionalizzazione e l'aziendalizzazione del sistema sanitario nazionale, alla riforma dell'assistenza sociale del 2000; dal primo tentativo di federalismo fiscale, sempre del 2000, alla riforma del Titolo V della Costituzione; dall'approvazione e attuazione dei Livelli essenziali di assistenza - LEA - del 2001, agli accordi e intese Stato-Regioni del 2000 e del 2001, fino al "Nuovo patto per la salute 2006-08".
Il volume analizza tutti questi passaggi, vissuti dal versante regionale, compresa una valutazione dei modelli regionali, in particolare di quello veneto. Un punto di osservazione e di azione ancora poco noto ma utile, perché in fondo sono le Regioni le titolari di questa fondamentale competenza: la sanità. Un diritto inalienabile dell'individuo e un interesse della comunità.

Franco Toniolo, dirigente in sanità sin dal 1975, dal 1995 al 2005 è stato Segretario regionale Sanità e Sociale della Regione del Veneto, nonché responsabile della Segreteria tecnica unica delle Commissioni degli Assessori regionali alla Sanità e al Sociale nell'ambito della Conferenza delle Regioni. Negli stessi anni è stato Presidente dell'Agenzia per i servizi sanitari regionali. Ha condotto numerose attività di studio, di ricerca e di docenza; oggi si occupa di formazione manageriale in sanità e sociale.

Indice



Luigi Mauri, Presentazione
Vasco Errani, Prefazione
Giancarlo Galan, Prefazione
Ringraziamenti
Introduzione
Parte I
La riforma "bis": i D.lgs. 502/1992 e 517/1993
(Premessa; I D.lgs. 502/1992 e 517/1993)
La regionalizzazione e l'aziendalizzazione
(La regionalizzazione; L'aziendalizzazione; Le osservazioni delle Regioni sul D.lgs. 502/1992)
Il ruolo della Conferenza Stato-Regioni e della Conferenza delle Regioni
(Il ruolo della Conferenza Stato-Regioni; Il ruolo della Conferenza delle Regioni)
Il Coordinamento della sanità e del sociale: la Regione Veneto e l'AssR-Agenas
(Premessa; Il Coordinamento del Veneto; L'Agenzia per i servizi sanitari regionali)
Parte II
La riforma "ter": il D.lgs. 229/1999
(Le principali innovazioni relative al "Riordino della disciplina in materia sanitaria"; Commento sintetico)
Il tentativo di federalismo fiscale: il D.lgs. 56/2000
(Premessa; Il D.lgs. 56/2000)
La riforma dell'Assistenza sociale: L. n. 328/2000
(Il "decreto Bassanini"; La legge quadro; Il Piano sociale nazionale)
La riforma del Titolo V della Costituzione: L. c. n. 3/2001
(Commento sintetico; Il contributo tecnico delle Regioni per l'attuazione della c.d. "legge La Loggia")
L'Accordo Stato-Regioni dell'8 agosto 2001
(L'Accordo Stato-Regioni del 3 agosto 2000; L'Accordo dell'8 agosto 2001; Sede pattizia e gerarchia delle fonti)
LEA - Livelli essenziali di assistenza
(Il percorso che ha portato ai LEA; I LEPS/LIVEAS - Livelli delle prestazioni sociali)
Il riparto del Fondo sanitario nazionale
(Le "non-stop" delle Regioni; I pareri ai DPEF e Finanziarie delle Regioni)
L'evoluzione della Conferenza Stato-Regioni
(Istituzione della Conferenza Stato-città e della Conferenza Unificata; L'evoluzione della Conferenza delle Regioni e dei Coordinamenti; L'Agenzia per i servizi sanitari regionali e il Coordinamento delle Regioni)
Parte III
I "modelli" regionali e il "modello Veneto"
(I "modelli" regionali; Il "modello Veneto")
Le politiche sanitarie nella Regione Veneto
(Premessa; La programmazione ospedaliera regionale dal 1994 al 2006)
Le politiche sociali e l'integrazione nella Regione Veneto
(Premessa; Le politiche sulla non autosufficienza in Veneto; Dal "welfare state" al "welfare community")
Il "nuovo Patto per la salute", intesa Stato-Regioni del 5 ottobre 2006
(Cenni di politica sanitaria delle Regioni dopo la riforma del Titolo V della Costituzione; La risposta delle Regioni all'invecchiamento della popolazione; Il "nuovo Patto per la salute")
Regioni "virtuose", Regioni "viziose" e federalismo fiscale
(Regioni virtuose e Regioni viziose; Il federalismo fiscale)
Conclusioni
Mario Bertolissi, Postfazione
Allegati
Sintesi della legislazione nazionale 1972-1992
Organizzazione delle Conferenze delle Regioni
Posizione delle Regioni sul D.lgs. 56/2000
I livelli Essenziali delle Prestazioni Sociali (LEPS/LIVEAS)
Pareri delle Regioni sul DPEF e sulla proposta di Finanziaria e tabelle sul riparto FSN
Parere sul d.d.l. di federalismo fiscale
Assessori, Presidenti V Commissione e Segretari della Regione Veneto
Presidenti della Conferenza delle Regioni
Bibliografia.