Trasporti nel futuro

Scenari possibili, impossibili, quasi possibili

Autori e curatori
Contributi
Mario Carrara, Romeo Danielis, Marianne De Soet, Antonella Del Giudice, Paolo Malagodi, Marco Mazzarino, Jean- Pierre Orfeuil, Edo Ronchi, Michele Sernini, Rudolf Aloisius Stevers, Andrea Tocchetti, Vittorio Alberto Torbianelli
Collana
Livello
Dati
pp. 208,      1a edizione  1999   (Codice editore 575.1)

Trasporti nel futuro. Scenari possibili, impossibili, quasi possibili
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 24,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846413895

Presentazione del volume

Gli scenari che i trasporti contribuiscono a formare nella società e nella organizzazione dello spazio costituiscono il tema di questo Futuribili . Si tratta di un argomento estremamente importante, poiché nella vita quotidiana tutto è mobilità, e la mobilità permessa dai mezzi di trasporto rappresenta il locale allargato allo spazio urbano e metropolitano in cui sono contenute le molte comunità vissute dall'individuo e le corrispondenti pluri-appartenenze. Ne emerge un conseguente bisogno di mobilità, che adesso viene percepito come diritto alla mobilità. E, se si tratta di diritto, allora è chiaro che esso dev'essere assicurato a tutti, e in maniera soddisfacente. Perciò, tale diritto diventa anche un problema di qualità della vita per l'intera collettività e un problema di giustizia sociale per i gruppi e gli individui che la compongono.

L'articolazione del volume è dunque sia tecnico per i mezzi di trasporto considerati e sia sociale ed economico per i bisogni che essi devono, al meglio, soddisfare. Tre sono le parti del volume, introdotte da Giacomo Borruso e Vittorio A. Torbianelli. La prima parte riguarda il rapporto fra tipi e stili di mobilità e la loro compatibilità con la salvaguardia dell'ambiente, con scritti di Marco Mazzarino, di Antonella Del Giudice e Romeo Danielis, di Marianne de Soet e Rudolf Aloisius Maria Stevers. La seconda parte coglie il rapporto dei mezzi di trasporto (auto, ferrovia, aereo e metropolitana) e della riorganizzazione del territorio che essi richiedono, con scritti di Jean-Pierre Orfeuil, Andrea Tocchetti e Vittorio A. Torbianelli. L'ultima parte infine sviluppa i temi dei cambiamenti tecnologici possibili nei trasporti del futuro in relazione ai mutamenti nella vita quotidiana, con scritti di Mario Carrara, Michele Sernini, Paolo Malagodi e Edo Ronchi.

Indice



Alberto Gasparini , Editoriale
Giacomo Borruso , Introduzione
Compatibilità fra stili di mobilità e tutela ambientale
Marco Mazzarino , Sviluppo compatibile ed evoluzione dei trasporti
Antonella Del Giudice, Romeo Danielis , I trasporti e l'ambiente: evidenze empiriche e prospettive future
Marianne de Soet, Rudolf Aloisius Maria Stevers , Possibili scenari per la mobilità in una società sostenibile: un esperimento concettuale
Il futuro dei mezzi di trasporto per la riorganizzazione del territorio
Jean-Pierre Orfeuil , Controversie sull'automobile
Andrea Tocchetti , Le infrastrutture ferroviarie e la qualità della forma urbana
Vittorio A. Torbianelli , Volare a terra e sottoterra: l'oggi e il domani dei sistemi di trasporto Maglev
La mobilità urbana in prospettiva
Mario Carrara , La telematica al servizio delle reti di trasporto
Michele Sernini , Lento, andante con moto, vivace con brio
Paolo Malagodi , Riflessioni sul futuro della mobilità urbana
Edo Ronchi , Il Ministero dell'ambiente e la mobilità sostenibile.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi

Pubblicità