Fase di Passaggio. Economia e mercato del lavoro in provincia di Milano. Rapporto 2008-2009
Autori e curatori
Contributi
Cesare Benzi, Mario Enrico Brambilla, Ermes Cavicchini, Elena Corsi, Enrico Fravega, Livio Lo Verso, Elisa Lorenzi
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 256,      1a edizione  2010   (Codice editore 1137.68)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 34,50
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856816211
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 24,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856821581
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Il Rapporto, descrivendo la fase di passaggio dall’esaurirsi del periodo di espansione economica all’esplodere della crisi, aiuta a comprendere la reale entità e le caratteristiche della crisi occupazionale degli ultimi dodici mesi, scandita dalla crescita delle persone in cerca di lavoro. L’esame della crisi occupazionale nell’industria si presta, inoltre, ad avviare una riflessione sulla necessità di ripensare alla nuova identità della provincia di Milano, dopo la costituzione della provincia di Monza e Brianza.
Presentazione del volume

È passato ormai più di un anno da quel 15 settembre in cui il fallimento della Lehman Brothers sancì l'inizio di una crisi finanziaria che si estese dagli Stati Uniti al resto del mondo. Con una rapidità senza precedenti, il crollo si trasferì dai mercati finanziari all'economia reale, provocando una recessione che è stata accostata a quella degli anni Trenta del secolo scorso. E ora come allora, la crisi economica ha impattato duramente sul mercato del lavoro, anche in quelle realtà, come l'Italia, in cui le istituzioni finanziarie sembrano aver retto meglio. La caduta della domanda nelle principali economie mondiali, a cominciare da quella statunitense, si è infatti tradotta ovunque in una riduzione del PIL, della produzione industriale e del commercio estero, annullando in pochi mesi gran parte dei guadagni degli ultimi anni.
Ovviamente anche Milano, così fortemente integrata con le economie più sviluppate, ha risentito pesantemente di questo trend; tutti i settori economici presentavano già alla fine del 2008 andamenti negativi e la sostanziale tenuta del mercato del lavoro, attestata sia dai dati ISTAT che da quelli amministrativi su cui si basa questo Rapporto, è da imputarsi principalmente al ritardo con cui le dinamiche economiche si trasferiscono sulla domanda di lavoro. Il dato su base annua, inoltre, non può nascondere che già dall'ottobre dello scorso anno le tendenze occupazionali hanno palesato una caduta che è andata poi assumendo nel 2009 dimensioni stabilmente negative sino alla metà dell'anno, quando si sono colti alcuni segnali di un'inversione di tendenza.
Questo Rapporto, che abbraccia un lasso di tempo più lungo del consueto periodo annuale, si trova così a descrivere una fase di passaggio che parte dall'esaurirsi di un periodo di espansione, avviatosi sul finire del 2005, fino all'esplodere della crisi. L'intento è di fornire alcune immagini che aiutino a comprendere la reale entità e le caratteristiche della crisi occupazionale degli ultimi dodici mesi, scandita dalla crescita delle persone in cerca di lavoro così come dalla crescente difficoltà di rioccuparsi in un mercato che è tradizionalmente ricco di opportunità. L'esame della crisi occupazionale in un settore specifico come l'industria si presta, inoltre, ad avviare una riflessione sulla necessità di ripensare alla nuova identità della provincia di Milano, dopo la costituzione della provincia di Monza e Brianza. Un insieme di spunti conoscitivi che supportino la definizione di politiche che possano contrastare i principali fenomeni di disagio occupazionale e sostenere gli interventi per il rilancio delle attività economiche, ancor prima che si avvertano i benefici effetti di Expo 2015.

Indice

Giovanni Del Nero, Presentazione
Mario Enrico Brambilla, Livio Lo Verso, Ermes Cavicchini, Il cambiamento in tempi di crisi. L'importanza degli strumenti di monitoraggio del mercato del lavoro per supportare le politiche pubbliche e l'azione dei servizi per l'impiego
Parte I.: Economia e mercato del lavoro milanesi di fronte alla crisi
Cesare Benzi, Uscire dalla crisi; una nota sugli scenari internazionali e sulla congiuntura regionale e provinciale
Ermes Cavicchini, Fase di passaggio. Il lavoro milanese nel corso del 2008 e nei primi mesi del 2009
Parte II.: Lavoro e non lavoro
Elisa Lorenzi, La crisi occupazionale a Milano. I lavoratori che si rivolgono ai Centri per l'Impiego provinciali
Mario Enrico Brambilla, Livio Lo Verso, Lavoro stabile? Il volto oscuro del lavoro a tempo indeterminato in provincia di Milano
Elena Corsi, I processi di re-impiego dei lavoratori a tempo determinato nel periodo 2007-2009
Enrico Fravega, La contraddittoria crescita delle collaborazioni nel mercato del lavoro a Milano nel periodo 2008-2009
Ermes Cavicchini, Come cambia l'industria milanese? Un'analisi quantitativa della domanda di lavoro manifatturiero nel periodo 2004-2008
Gli autori.