Clicca qui per scaricare

Il figlio nel conflitto genitoriale
Titolo Rivista: MALTRATTAMENTO E ABUSO ALL’INFANZIA 
Autori/Curatori:  Maria Rita Consegnati 
Anno di pubblicazione:  2000 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  15 P. 47-61 Dimensione file:  178 KB

L’articolo focalizza l’attenzione sull’evento separativo come fase critica del sistema familiare che richiede una riorganizzazione delle relazioni familiari attraverso una distinzione tra ruolo coniugale e ruolo genitoriale. Il conflitto coniugale e quello genitoriale troppo frequentemente si fondono e si confondono ed il figlio diventa l’oggetto di una contesa che è antitetica al suo benessere ed alla sua crescita. Essere oggetto di contesa genitoriale, per un arco di tempo lungo, comunque superiore ai due anni previsti perché trovi un nuovo adattamento alla situazione di separazione familiare, diventa per un bambino/adolescente, una situazione a rischio di evoluzione psicopatologica. Rischi ampiamente confermati dai dati Rorschach che emergono dal lavoro di ricerca presentato e che confermano come la conflittualità genitoriale si configuri come "maltrattamento psicologico" sui minori.


Maria Rita Consegnati, in "MALTRATTAMENTO E ABUSO ALL’INFANZIA" 1/2000, pp. 47-61, DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche