Clicca qui per scaricare

Nuove prospettive delle politiche ambientali comunitarie: la integrated product policy
Titolo Rivista: ECONOMIA DELLE FONTI DI ENERGIA E DELL’AMBIENTE 
Autori/Curatori: Giuseppina Carnimeo, Fabio Iraldo 
Anno di pubblicazione:  2000 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  36 Dimensione file:  97 KB

La Integrated Product Policy - IPP rappresenta una delle priorità che la Commissione Europea si è posta nell’ambito delle politiche volte al miglioramento degli aspetti ambientali legati al prodotto. Essa non costituisce una nuova politica, ma piuttosto un approccio attraverso cui coordinare le diverse politiche ambientali, già esistenti o di prossima generazione, in un’ottica di integrazione delle politiche stesse, con l’obiettivo di ridurre gli impatti ambientali legati all’intero ciclo di vita dei prodotti. La logica del ciclo di vita implica la necessità di gestire ogni singola fase prestando attenzione a ciò che accade in tutte le altre. Dalle esperienze analizzate nell’ambito di una ricerca condotta dallo Iefe Bocconi emerge come, per conseguire questi obiettivi, risulti particolarmente efficace la scelta di attivare forme di collaborazione e cooperazione tra i vari attori coinvolti nella gestione del prodotto (policy makers, imprese, distributori, consumatori, NGOs, ecc.) e di sviluppare forme di integrazione tra gli strumenti, sia di policy che di gestione aziendale, attraverso cui gli stessi attori intervengono sugli impatti ambientali generati in ogni fase del suo ciclo di vita.


Giuseppina Carnimeo, Fabio Iraldo, in "ECONOMIA DELLE FONTI DI ENERGIA E DELL’AMBIENTE" 2/2000, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche