Clicca qui per scaricare

Il mito familiare: fonte dei transfert familiari
Titolo Rivista: INTERAZIONI 
Autori/Curatori: Roberto Losso 
Anno di pubblicazione:  2001 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  9 Dimensione file:  140 KB

In questo articolo R. Losso indaga la complessità dei fenomeni di transfert e controtransfert nella terapia psicoanalitica di coppia e familiare, che pongono ancora maggiori difficoltà che nella terapia individuale. Nella psicoterapia di coppia si osservano sia fenomeni di transfert sulla coppia di terapeuti che di transfert della coppia dei pazienti, ma in particolare in questo tipo di terapie emerge l’importanza del controtransfert come fenomeno clinico e strumento tecnico. Oltre a distinguere tra transfert intrafamiliari, extrafamiliari e transfamiliari, egli propone il concetto di transfert mitici: transfert che si producono nel campo terapeutico a partire dal mito familiare. Si può creare, in taluni casi, una sorta di corrispondenza tra i transfert della famiglia e quelli dell’analista, risultanti dalla collusione tra il mito della famiglia e quello (della famiglia) dell’analista, con il rischio di controidentificazione proiettiva. In altri casi il controtransfert sperimentato dagli analisti può diventare uno strumento che contribuisce allo svelamento di un mito familiare, permettendo di portare avanti, insieme alla famiglia, il lento lavoro di costruzione della sua storia.


Roberto Losso, in "INTERAZIONI" 1/2001, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche