Clicca qui per scaricare

Prodotti biologici, rischi ambientali e valori: sfide sociali o difese individuali?
Titolo Rivista: PSICOLOGIA DELLA SALUTE 
Autori/Curatori: Salvatore Zappalà, Sandra Burchi, Marco Mariani 
Anno di pubblicazione:  2001 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  15 Dimensione file:  169 KB

La presente ricerca descrive le rappresentazioni e gli atteggiamenti verso il cibo biologico e considera le relazioni tra tali atteggiamenti da una parte e i valori, le conoscenze e gli atteggiamenti verso l’ambiente dall’altra. A tal fine 175 soggetti (femmine = 60%, maschi = 40%; tra i 20 e i 50 anni) hanno risposto ad un questionario strutturato. I risultati indicano che i prodotti biologici sono descritti in modo accurato ma non completamente esatto e che quasi i due terzi dei soggetti hanno acquistato o sono favorevoli ad acquistare tali prodotti. I principali motivi addotti da chi non acquista tali prodotti sono la mancanza di informazioni e di fiducia, il prezzo elevato e l’abitudine ad acquistare prodotti convenzionali. L’interesse e la disponibilità ad acquistare i prodotti biologici sono risultati correlati con i valori individuali e con l’impegno "verbale" verso le problematiche ambientali ma non con i valori sociali. Implicazioni e futuri sviluppi sono discussi nelle conclusioni.


Salvatore Zappalà, Sandra Burchi, Marco Mariani, in "PSICOLOGIA DELLA SALUTE" 2/2001, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche