Clicca qui per scaricare

La prevenzione dell'abuso sessuale infantile: implicazioni derivanti dalle ricerche di valutazione dei programmi di intervento
Titolo Rivista: MALTRATTAMENTO E ABUSO ALL’INFANZIA 
Autori/Curatori: Deirdre Macintyre, Alan Carr 
Anno di pubblicazione:  2002 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  24 Dimensione file:  227 KB

La ricerca che viene qui presentata ha lo scopo di valutare i bisogni della popolazione di studenti di quarta e quinta elementare della città di Milano (1065 bambini) al fine di predisporre un progetto di prevenzione primaria. Ai bambini, durante l’anno scolastico 2000/2001, è stato fatto compilare un questionario con lo scopo di valutare il grado di percezione del rischio e l’acquisizione di strategie comportamentali in eventuali situazioni a rischio. Il 73.2% dei bambini riconosce il potenziale rischio in una situazione di problem-solving; dall’analisi delle strategie di autodifesa emerge che il 35.3% non ne mette in atto alcuna. Rispetto ad un segreto che fa paura e imposto da un adulto il 35.4% dei bambini dichiara di non sapere cosa fare o addirittura dichiara che non lo rivelerebbe a nessuno. Un’elevata percentuale di bambini dimostra di conoscere il significato del termine pedofilo (86.9%) mentre pochi di loro (16.1%) conoscono le modificazioni del corpo durante la pubertà. Da questi risultati emerge quanto sia opportuna l’attuazione di un intervento di prevenzione dell’abuso sessuale per migliorare sia la percezione del pericolo nelle situazioni di rischio sia le strategie di autodifesa.


Deirdre Macintyre, Alan Carr, in "MALTRATTAMENTO E ABUSO ALL’INFANZIA" 1/2002, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche