Clicca qui per scaricare

La terapia della disfunzione erettile
Titolo Rivista: RIVISTA DI SESSUOLOGIA CLINICA 
Autori/Curatori: Paolo Verze, Antonio M. Granata, Ciro Barba, Ciro Imbimbo 
Anno di pubblicazione:  2001 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  6 Dimensione file:  276 KB

Per disfunzione erettile (DE) si intende l’incapacità a raggiungere o mantenere un’erezione sufficiente per una prestazione sessuale. L’incidenza è maggiore in pazienti con più di 70 anni ed esposti a fattori di ri-schio come il fumo di sigaretta, l’alcool, il diabete mellito e le malattie cardio-vascolari. La terapia della DE è stata profondamente modificata nel 1998, quando è stato messo in commercio il Sildenafil citrato, farmaco ad azione periferica e selettivo per la fosfodiesterasi di tipo 5 (PDE-5), ben tollerato e con pochi effetti collaterali. Successivamente è stata introdotta l’Apomorfina, con azione sul sistema nervoso centrale (SNC). Attualmente sono in fase avanzata di sperimentazione molecole co-me il Vardenafil e il Cialis (o IC 351), inibitori altamente selettivi della PDE-5, più potenti del Sildenafil citrato. Gli enormi progressi compiuti dalla ricerca farmacologia di base e clinica per la te-rapia della DE hanno profondamente modificato lo scenario terapeutico a disposi-zione del medico che cura tale disturbo.


Paolo Verze, Antonio M. Granata, Ciro Barba, Ciro Imbimbo, in "RIVISTA DI SESSUOLOGIA CLINICA" 1/2001, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche