Clicca qui per scaricare

La traiettoria della psicoanalisi: un pronostico
Titolo Rivista: PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE 
Autori/Curatori: Robert S. Wallerstein 
Anno di pubblicazione:  2002 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  27 Dimensione file:  108 KB

L’autore presenta una rassegna dello sviluppo della psicoanalisi in quanto disciplina, sia come teoria della mente che come forma di trattamento per i disturbi mentali, e offre una previsione sulle possibili ulteriori evoluzioni nel futuro prossimo. L’attenzione cade sulla coerenza della psicoanalisi in quanto struttura teorica, che prende le mosse dallo strenuo tentativo di Freud di mantenere intatta la psicoanalisi da lui personalmente creata come teoria unitaria e unificata: il fallimento di questo tentativo, già evidente quando Freud era ancora in vita, avrebbe poi dato luogo all’esplosione di una diversità teorica o pluralismo che caratterizza il mondo della psicoanalisi di oggi, nel quale però stanno già cominciando ad apparire i segni, ancora non del tutto riconosciuti, di una tendenza sempre più crescente alla convergenza di prospettive teoriche tra loro molto diverse e per certi versi anche contrapposte; questa convergenza è sicuramente presente a livello degli interventi tecnici suggeriti e della teoria clinica vicina all’esperienza, ma ha comunque importanti implicazioni per la teoria (metapsicologica) generale, lontana dall’esperienza. Incoraggiando questa evoluzione sarebbe allora anche possibile rafforzare la credibilità della psicoanalisi in quanto scienza della mente, cioè una disciplina capace di crescere sulla base di una ricerca empirica, in pieno rispetto dei canoni del metodo scientifico.


Robert S. Wallerstein, in "PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE" 4/2002, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche