Clicca qui per scaricare

Sessualità e contraccezione: un'indagine sugli effetti indotti da un contraccettivo orale sulla soddisfazione sessuale femminile
Titolo Rivista: RIVISTA DI SESSUOLOGIA CLINICA 
Autori/Curatori: Chiara Simonelli, Adele Fabrizi, Veronica Vizzari, Mauro Monterubbianesi, Glenda Guidi, Roberta Rossi 
Anno di pubblicazione:  2001 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  16 Dimensione file:  185 KB

Il calo del desiderio sessuale è considerato uno dei rischi della pillola anticoncezionale. Questo studio indaga gli effetti di un nuovo contraccettivo orale monofasico a basso dosaggio (Harmonet) sul desiderio sessuale femminile attraverso la somministrazione di un questionario specifico, il Golombok Rust Inventory of sexual Satisfaction (GRISS). Nella ricerca è stato utilizzato un campione di 385 donne, provenienti da 12 diversi centri ginecologici italiani, testato 5 volte durante 13 mesi di trattamento con il contraccettivo. Nessuna scala del questionario ha subito cambiamenti durante questo arco di tempo tranne la scala NSF (mancanza di sessualità femminile) che ha registrato un piccolo ma significativo incremento nell’ultima misurazione. I risultati di questa indagine suggeriscono che l’utilizzo di questo contraccettivo orale non ha alcun effetto sul desiderio sessuale dato che la vita sessuale delle donne impiegate nella ricerca rimane soddisfacente e non subisce alcun decremento significato durante l’intero trattamento. Parole chiave: contraccezione orale, desiderio sessuale femminile, soddisfazione sessuale.


Chiara Simonelli, Adele Fabrizi, Veronica Vizzari, Mauro Monterubbianesi, Glenda Guidi, Roberta Rossi, in "RIVISTA DI SESSUOLOGIA CLINICA" 2/2001, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche