Clicca qui per scaricare

Fiducia e coesione sociale: la rinegoziazione dei patti relazionali
Titolo Rivista: SOCIOLOGIA DEL DIRITTO  
Autori/Curatori: Noemi Sollima 
Anno di pubblicazione:  2003 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  8 Dimensione file:  89 KB

Come costruire e rinnovare il legame comunitario nelle società complesse? È questa una sfida che impegna oggi politici e studiosi interessati al tema della coesione sociale. In contesti caratterizzati da notevole instabilità, una risorsa preziosa è costituita dal capitale sociale inteso come rete di relazioni fiduciarie che stimolano la cooperazione in vista del raggiungimento di beni comuni. Esso, infatti, è in grado di favorire la convergenza delle aspettative degli attori in gioco, sostituendo le informazioni mancanti e riducendo la complessità derivante da eccesso di informazioni. A tal fine, sfruttando la correlazione positiva tra fiducia interpersonale e sistemica, una proposta è quella di investire in politiche familiari miranti alla riproduzione della socialità, cercando di innescare una spirale virtuosa tra fiducia ristretta (intra- ed inter-familiare) e tendenze cooperative generalizzate e di lungo periodo. Analizzando il tipo di fiducia che sottintende la cooperazione nelle società complesse, si prospetta, allora, un intervento sui processi decisionali delle politiche familiari, individuando nuove forme di partecipazione civile che prevedano un maggiore grado di libertà progettuale per famiglie, privato sociale e terzo settore.


Noemi Sollima, in "SOCIOLOGIA DEL DIRITTO " 2/2003, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche