Clicca qui per scaricare

Valutazione della qualità: esperienza in un servizio di Neuropsicologia
Titolo Rivista: PSICOLOGIA DELLA SALUTE 
Autori/Curatori: Elena Magli, Patrizia Gindri 
Anno di pubblicazione:  2004 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  10 Dimensione file:  69 KB

Il Servizio di Neuropsicologia del Presidio S. Camillo ha funzione di diagnosi e riabilitazione cognitiva per pazienti che afferiscono alla struttura (un centro di riabilitazione di 2° livello) e che sono incorsi in danno cerebrale organico. Obiettivo dell’intervento è valutare su un piano organizzativo la qualità del servizio erogato ai pazienti ricoverati per esiti di ischemia cerebrale (che rappresentano il carico di lavoro maggiore per il servizio), al fine di proporre variazioni organizzative/operative più aderenti alle esigenze di operatori e pazienti. A tal fine si è scelto di ricostruire il flusso del paziente con ictus all’interno del servizio dal momento della domanda di consulenza, fino alle dimissioni (secondo il modello di Ovretveit). La ricostruzione, effettuata attraverso un’intervista semistrutturata proposta agli operatori, ha permesso di individuare alcuni punti critici. Tali punti concernono l’assenza di protocolli di lavoro scritti e concordati nel setting istituzionale che definiscano standard minimi di qualità condivisi e che servano a rendere omogenei i criteri di invio e le modalità di presa in carico dei pazienti. Quest’ultimo elemento individua la necessità di istituire sia momenti strutturati di comunicazione tra operatori, sia uno spazio di confronto con i medici invianti. Attualmente è iniziata una fase sperimentale di creazione della Carta dei Servizi del servizio di Neuropsicologia, finalizzata all’individuazione di standard di lavoro condivisi.


Elena Magli, Patrizia Gindri, in "PSICOLOGIA DELLA SALUTE" 2/2004, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche