Clicca qui per scaricare

Teoria, cultura e politica economica negli anni del miracolo italiano: 1953-1968
Titolo Rivista: STORIA DEL PENSIERO ECONOMICO 
Autori/Curatori: Piero Bini 
Anno di pubblicazione:  2005 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  30 Dimensione file:  182 KB

Tra il 1953 e il 1968 prende avvio, raggiunge il suo apice nel cosidetto miracolo economico, e poi declina, uno dei periodi di maggiore prosperità della storia economica italiana, paragonabile soltanto, in termini di crescita annuale del reddito, al periodo giolittiano del primo decennio del Novecento. Lo scopo di questo articolo è quello di ricostruire alcune scelte di politica economica effettuate in quel quindicennio che, dal punto di vista politico, vide il passaggio da una formula centrista ad una di centrosinistra e, sotto l’angolazione economico-sociologica, registrò l’avvento in Italia di una economia del benessere e di modelli di consumo sempre più elevati. Al centro della nostra attenzione verranno messi, in particolare, i seguenti temi: 1) la politica monetaria della Banca d’Italia; 2) la politica di sviluppo delle aree arretrate (il Mezzogiorno); 3) la programmazione economica. Per ciascuno di questi temi, è stato adottato il metodo di mettere a confronto l’analisi teorica e i suggerimenti pratici degli economisti con i processi della politica e le decisioni assunte dai governi del tempo. Come finalità conoscitiva di ordine generale, si è cercato di formulare una interpretazione unitaria della vicenda di politica economica dell’Italia in quel quindicennio.


Piero Bini, in "STORIA DEL PENSIERO ECONOMICO" 1/2005, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche