Click here to download

I genitori dei pazienti transessuali
Journal Title: INTERAZIONI 
Author/s: Colette Chiland 
Year:  2005 Issue: Language: Italian 
Pages:  7 FullText PDF:  52 KB

L’autrice, grazie alla sua grande esperienza in questo campo, riesamina le caratteristiche dei genitori dei pazienti transessuali. A suo avviso questi genitori giocano un ruolo che non consiste nel rifiuto del sesso del figlio, ma piuttosto manifestano a contatto col figlio che il bambino li soddisfa quando da ragazzo si mostra femminile o da fanciulla si mostra mascolina o ancora non li soddisfa nel caso in cui il ragazzo mostra la sua virilità o la fanciulla la sua femminilità. L’autrice afferma che il bambino interpreta i messaggi consci e inconsci dei suoi genitori: non posso essere amato e dunque non posso amarmi da me, cioè esistere a meno che io non appartenga all’altro sesso. Considera anche i due estremi del ventaglio ,da una parte i genitori che rifiutano il proprio figlio e che non vogliono saperne del suo lamento e della sua domanda di trasformazione ormono-chirurgica, e dall’altra i genitori induttori di crimini che non hanno pace fin quando il proprio figlio non si fa operare. La via di mezzo, di ascoltare il lamento, di cercare la soluzione migliore e di essere pronto a sostenere il proprio figlio quale che sia la conclusione, è una strada difficile da trovare.

Colette Chiland, in "INTERAZIONI" 1/2005, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli is a member of Publishers International Linking Association a not for profit orgasnization wich runs the CrossRef service, enabing links to and from online scholarly content