Click here to download

Gli archetipi come ingranaggi della psiche
Journal Title: STUDI JUNGHIANI 
Author/s: Maria Ilena Marozza 
Year:  2005 Issue: 22 Language: Italian 
Pages:  18 FullText PDF:  75 KB

In questo lavoro vengono messe in evidenza le principali funzioni svolte, nella metapsicologia junghiana, dall’archetipo, come dimensione che si contrappone alle caratteristiche della coscienza egoica. Viene sottolineato il dualismo funzionale che deriva da questa impostazione. Quindi viene proposto come, nel ripensare oggi questa stessa dinamica alla luce di una concezione complessa della soggettività, la funzione archetipica possa continuare a svolgere un ruolo fondamentale, liberandosi però della colorazione metafisica che ancora conserva nel pensiero junghiano. Viene sottolineata la necessità di abbandonare ogni dimensione fondativa, o direttamente significativa degli archetipi, valorizzando viceversa le loro due funzioni più specifiche: il porsi come continuo ridimensionamento, tramite il richiamo all’alterità, delle funzioni egoiche, e il porsi come dimensione originaria, capace di influire sulla soggettività tramite il collegamento tra la sensibilità affettiva e l’elaborazione cognitiva.

Maria Ilena Marozza, in "STUDI JUNGHIANI" 22/2005, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli is a member of Publishers International Linking Association a not for profit orgasnization wich runs the CrossRef service, enabing links to and from online scholarly content