Clicca qui per scaricare

L'inconscio nelle scienze sociali. Un problema teorico, sociale ed etico-politico
Titolo Rivista: STUDI JUNGHIANI 
Autori/Curatori: Alessandra Ciattini 
Anno di pubblicazione:  2005 Fascicolo: 22  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  32 Dimensione file:  120 KB

Con questo scritto l’autrice si propone di dimostrare sia che è indispensabile far ricorso alla nozione di inconscio per interpretare e spiegare il comportamento storico-sociale, sia che tale nozione è legata all’esigenza illuministica di dare un significato immanente alla storia. Tuttavia, l’articolo qui presentato vuole anche mostrare che, nonostante gli studiosi spesso impieghino tale termine, l’inconscio proprio delle scienze sociali presenta alcune peculiarità che lo fanno assomigliare più al preconscio o al Super-Io. Infine, l’autrice mostra come certe concezioni del soggetto, per le quali esso è molteplice e frammentato, siano in realtà il riflesso delle condizioni di vita nell’attuale società capitalistica. Ad esse oppone la concezione di un soggetto non monolitico, che si riappropria del suo agire inconsapevole e che opera come attore cosciente nella storia umana.


Alessandra Ciattini, in "STUDI JUNGHIANI" 22/2005, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche