L’analogia oscena. La Shoah e lo sterminio degli animali in John M. Coetzee

Titolo Rivista: SOCIETÀ DEGLI INDIVIDUI (LA)
Autori/Curatori: Enrico Donaggio
Anno di pubblicazione: 2008 Fascicolo: 33 Lingua: Italiano
Numero pagine: 15 P. 53-67 Dimensione file: 247 KB
DOI:
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

<em>L’analogia oscena. La Shoah e lo sterminio degli animali in John M. Coetzee</em> - Il tema del saggio è il possibile raffronto tra la quotidiana messa a morte degli animali nell’industria della carne e la Shoah, lo sterminio di innocenti nei campi nazisti. A torto o a ragione, questa analogia viene ritenuta oscena. Avvalendosi della categoria di spirito del capitalismo e del comune destino di riduzione a merce di uomini e animali l’articolo fissa possibili punti di contatto, non certo di coincidenza integrale, fra Shoah e morte industriale nei mattatoi. Letti in questa prospettiva, alcuni romanzi di John M. Coetzee forniscono stimoli per affrontare in modo filosoficamente fecondo un argomento così scabroso.

    Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (400) Bad Request.

Enrico Donaggio, L’analogia oscena. La Shoah e lo sterminio degli animali in John M. Coetzee in "SOCIETÀ DEGLI INDIVIDUI (LA)" 33/2008, pp 53-67, DOI: