Clicca qui per scaricare

Post positivista e pre globale. Ancora sull'anomalia del diritto del lavoro italiano
Titolo Rivista: GIORNALE DI DIRITTO DEL LAVORO E DI RELAZIONI INDUSTRIALI  
Autori/Curatori:  Silvana Sciarra 
Anno di pubblicazione:  2009 Fascicolo: 121  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  25 P. 159-183 Dimensione file:  158 KB
DOI:  10.3280/GDL2009-121010
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


La rilettura del saggio di D’Antona si sofferma sulla critica formulata dall’autore nei confronti dell’anomalia post positivista del diritto del lavoro. Nella crisi dei paradigmi si rintraccia l’origine di un eclettismo metodologico, caratteristico di una parte della dottrina italiana nel decennio fra il 1980 ed il 1990. La sfida, ancora attuale, lanciata dall’autore verso la comunità scientifica, accusata di scarsa chiarezza nelle scelte metodologiche, si presta ad alcune considerazioni sul piano storico. La rilettura propone di tracciare una linea ideale di continuità fra il pensiero di D’Antona e gli interpreti italiani della law in action, alla ricerca delle influenze esercitate da Tullio Ascarelli sulla dottrina critica del positivismo. L’attualità del saggio si rinviene inoltre nella critica rivolta al legislatore, poco attento a preservare la razionalità del diritto del lavoro ed il rispetto della sua tradizione.


Keywords: Massimo D’Antona; Positivismo giuridico; Metodo giuridico; Diritto riflessivo; Diritto del lavoro

Silvana Sciarra, in "GIORNALE DI DIRITTO DEL LAVORO E DI RELAZIONI INDUSTRIALI " 121/2009, pp. 159-183, DOI:10.3280/GDL2009-121010

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche