La religione come "poesia della vita" in Harald Hoffding - Alberto Siclari La religiosità di Harald Hoffding, educato nella fede cristiana, si è risolta con gli anni nella fede nella conservazione della dimensione del valore, che giudicava essere condizione di possibilità per l’esistenza umana. Questa fede, che valorizza l’autenticità personale e promuove lo sviluppo di una società di spiriti liberi e solidali, deve tuttavia misurarsi con il corso naturale delle cose e l’esperienza del tragico. La religione dei valori diffusi Roberto Cipriani L’ambito ascrivibile alla religione dei valori diffusi andrebbe dalla categoria definita come religione di chiesa critica a quella indicata come religione critica come allontanamento, dunque comprendendo sia una parte della religione di chiesa (quella meno corriva), sia tutto l’arco della religione diffusa, sia ogni forma di religione critica. Secondo gli esiti della cluster analysis vengono classificati come appartenenti alla religione di chiesa il 32% degli intervistati, alla religione diffusa (o modale) il 59,1%, alla non religione l’8,9%. La società degli individui, n. 34, anno XII, 2009/1)" />
Click here to download

La religione come "poesia della vita" in Harald Hoffding
Journal Title: SOCIETÀ DEGLI INDIVIDUI (LA) 
Author/s: Alberto Siclari 
Year:  2009 Issue: 34 Language: Italian 
Pages:  14 Pg. 26-39 FullText PDF:  247 KB
DOI:  10.3280/LAS2009-034003
(DOI is like a bar code for intellectual property: to have more infomation:  clicca qui   and here 


La religione come "poesia della vita" in Harald Hoffding - Alberto Siclari La religiosità di Harald Hoffding, educato nella fede cristiana, si è risolta con gli anni nella fede nella conservazione della dimensione del valore, che giudicava essere condizione di possibilità per l’esistenza umana. Questa fede, che valorizza l’autenticità personale e promuove lo sviluppo di una società di spiriti liberi e solidali, deve tuttavia misurarsi con il corso naturale delle cose e l’esperienza del tragico. La religione dei valori diffusi Roberto Cipriani L’ambito ascrivibile alla religione dei valori diffusi andrebbe dalla categoria definita come religione di chiesa critica a quella indicata come religione critica come allontanamento, dunque comprendendo sia una parte della religione di chiesa (quella meno corriva), sia tutto l’arco della religione diffusa, sia ogni forma di religione critica. Secondo gli esiti della cluster analysis vengono classificati come appartenenti alla religione di chiesa il 32% degli intervistati, alla religione diffusa (o modale) il 59,1%, alla non religione l’8,9%. La società degli individui, n. 34, anno XII, 2009/1

Alberto Siclari, in "SOCIETÀ DEGLI INDIVIDUI (LA)" 34/2009, pp. 26-39, DOI:10.3280/LAS2009-034003

   

FrancoAngeli is a member of Publishers International Linking Association a not for profit orgasnization wich runs the CrossRef service, enabing links to and from online scholarly content