Clicca qui per scaricare

John Dewey e la fede laica
Titolo Rivista: SOCIETÀ DEGLI INDIVIDUI (LA) 
Autori/Curatori:  Rosa M. Calcaterra 
Anno di pubblicazione:  2009 Fascicolo: 35 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  14 P. 7-20 Dimensione file:  314 KB
DOI:  10.3280/LAS2009-035001
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


John Dewey e la fede laica - Lo sfondo religioso del pensiero di John Dewey ha una forte incidenza sulla sua concezione della democrazia, la quale tuttavia prevede espressamente l’affrancamento dalle credenze nel soprannaturale. Il carattere ‘quasi-religioso’che egli assegna agli ideali democratici è un’espressione peculiare di un ‘naturalismo umanistico’ che valorizza la capacità immaginativa e la conoscenza scientifica, quali strumenti basilari per sviluppare le migliori possibilità umane, prescindendo dall’individualismo e da ogni forma di dogmatismo. La complessità del pensiero deweyano, delle sue fonti di ispirazione così come delle sue istanze più originali, sembra offrire sufficienti motivi tanto per mitigare i rischi di un incauto scientismo quanto per lasciare spazio a un ulteriore approfondimento del problema delle credenze religiose, problema che, nel nostro tempo, appare tutt’altro che secondario.




  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Rosa M. Calcaterra, in "SOCIETÀ DEGLI INDIVIDUI (LA)" 35/2009, pp. 7-20, DOI:10.3280/LAS2009-035001

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche