Clicca qui per scaricare

Gli esclusi della democrazia. Gli immigrati e i confini della cittadinanza
Titolo Rivista: SOCIETÀ DEGLI INDIVIDUI (LA) 
Autori/Curatori: Chiara Marchetti 
Anno di pubblicazione:  2009 Fascicolo: 36 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  15 P. 51-65 Dimensione file:  390 KB
DOI:  10.3280/LAS2009-036005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Gli esclusi della democrazia Gli immigrati e i confini della cittadinanza - In questo articolo si interroga il nesso tra democrazia, cittadinanza e fenomeno migratorio indagando quali effetti può avere la presenza di milioni di persone prive della cittadinanza del paese in cui risiedono. In particolare, il saggio approfondisce il tema della cittadinanza concentrandosi sui processi di cittadinanza sostanziale, sulle pratiche condivise che costruiscono identità, sentimento di appartenenza e sistemi di solidarietà. Si rileva quindi che molti stranieri residenti si ‘comportano’ da cittadini anche quando non lo sono sulla carta e talvolta le stesse istituzioni si relazionano ad essi riconoscendo loro "frammenti" di cittadinanza. D’altra parte, non sempre a un riconoscimento formale corrisponde un riconoscimento sostanziale. La combinazione di questi fattori non può che allargare le fila di chi è - o si sente - escluso dalla democrazia.




  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Chiara Marchetti, in "SOCIETÀ DEGLI INDIVIDUI (LA)" 36/2009, pp. 51-65, DOI:10.3280/LAS2009-036005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche