Clicca qui per scaricare

Reti sociali e contesti di interazione. Rifugiati somali e congolesi a Torino e Cape Town
Titolo Rivista: MONDI MIGRANTI 
Autori/Curatori: Magda Bolzoni 
Anno di pubblicazione:  2009 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  13 P. 113-125 Dimensione file:  454 KB
DOI:  10.3280/MM2009-003007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Questo articolo si basa su una ricerca condotta a Torino e Cape Town e analizza i vincoli e le opportunità che caratterizzano la realtà di rifugiati somali e congolesi nonché le risorse da essi attivate per inserirsi nella società di arrivo. Vengono qui presentati spunti teorici ed empirici che sottolineano l'importanza di un'analisi situata che consideri il migrante forzato come attore sociale in grado di agire strategicamente. Le caratteristiche del contesto specifico, strutturato da decisioni e interventi internazionali, nazionali e locali, risultano centrali: sebbene la questione delle migrazioni forzate sia di portata globale, l'incontro tra il rifugiato e la società avviene in precisi contesti locali. Inoltre, i rifugiati si dimostrano attori con strategie e risorse eterogenee che costruiscono il proprio percorso con esiti spesso profondamente differenti. Pertanto, tenere in considerazione le reti sociali e i contesti di interazione può consentire una migliore comprensione della loro situazione.


Keywords: Rifugiati, reti sociali, Torino, Cape Town.



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Magda Bolzoni, in "MONDI MIGRANTI" 3/2009, pp. 113-125, DOI:10.3280/MM2009-003007

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche