Clicca qui per scaricare

Una strana coppia: SAT e prescrizione invariabile
Titolo Rivista: TERAPIA FAMILIARE 
Autori/Curatori: Maurizio Viaro 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: 92 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  21 P. 83-103 Dimensione file:  517 KB
DOI:  10.3280/TF2010-092004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


In questo articolo, viene presentato un approccio pragmatico alla pratica di lavoro in NPI, che si propone di fondere e adattare al contesto dei servizi di NPI due strumenti - il SAT di Klagsbrun e Bowlby e il metodo invariabile di Selvini e Prata - eterogenei per concezione teorica sottostante e per obiettivi, nonché ispirati a paradigmi conoscitivi diversi. I vincoli definiti dal contesto sono visti infatti come prioritari rispetto alla teoria e agli strumenti diagnostici e terapeutici, in modo tale che ogni operatore deve adattare al contesto gli strumenti disponibili e quanto sa fare, non viceversa. Poiché la prassi della NPI in Italia è largamente basata sulla separazione tra genitori e bambini, sia nel momento diagnostico che terapeutico, questo formato è stato rispettato fondendo tra loro due strumenti che hanno in comune il tema della separazione. Le soluzioni adottate sono illustrate attraverso la sintetica presentazione della sintesi di due casi clinici.


Keywords: Neuropsichiatria infantile, SAT, Nuovo Metodo, visione sistemica, attaccamento, disturbo ossessivo-compulsivo.



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Maurizio Viaro, in "TERAPIA FAMILIARE" 92/2010, pp. 83-103, DOI:10.3280/TF2010-092004

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche