Clicca qui per scaricare

Paura della libertà e violenza familiare
Titolo Rivista: INTERAZIONI 
Autori/Curatori: Alberto Eiguer 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  15 P. 11-25 Dimensione file:  272 KB
DOI:  10.3280/INT2010-001002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Per 250 anni, la società si è impegnata ad allentare i legami familiari affinchè divenissero più tolleranti ed ugualitari rispetto al passato. La famiglia si è in effetti trasformata ed è diventata più aperta. Malgrado ciò, la violenza non cessa di aumentare, tanto quella manifesta, quanto quella occulta, quella che si fonda sulla sottomissione e l’asservimento dell’Altro. Nella famiglia contemporanea, i membri si sentono meno sicuri, i genitori meno ascoltati, gli ideali sembrano meno saldi. Questo lavoro si prefigge di dimostrare come questi diversi elementi siano in relazione tra loro: la violenza familiare può essere considerata un tentativo di invertire la tendenza alla liberalizzazione delle relazioni fra generi e fra generazioni all’interno della famiglia. È come se i vecchi padroni cercassero di recuperare un potere che credono di aver perduto. Un padre incestuoso, ad esempio, è un padre che tenta di imporsi sul proprio bambino e sulla propria compagna usando il potere della sua sessualità. L’indifferenza, la trascuratezza o le punizioni possono avere la stessa origine: riaffermare un potere su dei bambini considerati idealmente forti e quindi “pericolosi”. Verrà approfondito anche il posto del sentimento di essere in debito, oltre al ruolo della fiducia nei legami perversi. I casi clinici di coppia e della famiglia illustreranno queste prospettive. Parole chiave: violenza familiare e di coppia, perversione dei legami, sentimento di essere in debito, fiducia.




  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Alberto Eiguer, in "INTERAZIONI" 1/2010, pp. 11-25, DOI:10.3280/INT2010-001002

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche