La Bomba. Fornari e la speranza futura

Titolo Rivista: EDUCAZIONE SENTIMENTALE
Autori/Curatori: Renato de Polo
Anno di pubblicazione: 2010 Fascicolo: 14 Lingua: Italiano
Numero pagine: 12 P. 69-80 Dimensione file: 301 KB
DOI: 10.3280/EDS2010-014006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

La ricerca di Fornari ha utilizzato i concetti di negazione e proiezione sul nemico per "spiegare" la guerra. Lo schema kleiniano delle due posizioni difensive legittima sia l’attacco all’altro come nemico (posizione schizoparanoide) sia la sua impossibilità (posizione depressiva) a causa dei conseguenti, inevitabili, sensi di colpa. Nel setting individuale tramite l’elaborazione transferale e contro-transferale tale schema interpretativo sembra funzionare. Il suo trasferimento nell’analisi dei rapporti internazionali rivela tutta la sua impotente problematicità. La soluzione fornariana di superare le difficoltà indicate con la relazione tra il livello di significazione infantile e quello adulto (doppia referenza) non è del tutto adeguata se si riflette sui limiti di sense making universale. Si può avanzare una nuova prospettiva: il desiderio è minacciato dal timore di perdere "la primordiale armonia" depositata nella memoria nostalgica della relazione intrauterina. Un’ipotesi salvifica è connessa al linguaggio: attraverso esso scovare il conflitto e dare spazio alla costruzione di un discorso sul trauma e generare spazi nei quali il desiderio possa trovare soddisfazione più facile nel mondo quotidiano.

Renato de Polo, La Bomba. Fornari e la speranza futura in "EDUCAZIONE SENTIMENTALE" 14/2010, pp 69-80, DOI: 10.3280/EDS2010-014006