Clicca qui per scaricare

Bullismo a scuola: fattori psico-sociali associati ai ruoli di difensore della vittima e osservatore passivo
Titolo Rivista: PSICOLOGIA DI COMUNITA’ 
Autori/Curatori: Tiziana Pozzoli, Gianluca Gini 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  6 P. 133-138 Dimensione file:  522 KB
DOI:  10.3280/PSC2010-001013
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Adottando l’approccio Ruoli dei Partecipanti allo studio del bullismo, il presente studio ha analizzato: (a) le caratteristiche individuali (atteggiamenti, responsabilità personale e strategie di coping) di difensori e osservatori passivi; (b) la relazione esistente tra i due ruoli e l’accettazione da parte dei pari in bambini di scuola primaria e media. I risultati mostrano un atteggiamento più positivo nei confronti delle vittime, una maggiore responsabilità personale per l’intervento e un maggior utilizzo di strategie di problem solving e di internalizzazione da parte dei difensori ri- spetto agli osservatori passivi. Infine, i difensori risultano essere più accettati dai compagni rispetto agli osservatori passivi. Questi risultati hanno importanti implicazioni per i programmi anti-bullismo.


Keywords: Bullismo, difensori, osservatori passivi, atteggiamenti, responsabilità, coping, accettazione



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Tiziana Pozzoli, Gianluca Gini, in "PSICOLOGIA DI COMUNITA’" 1/2010, pp. 133-138, DOI:10.3280/PSC2010-001013

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche