Clicca qui per scaricare

Del soggetto diviso
Titolo Rivista: RICERCA PSICOANALITICA 
Autori/Curatori: Giuseppe Rociola 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  10 P. 97-106 Dimensione file:  420 KB
DOI:  10.3280/RPR2010-003007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il soggetto della fenomenologia e quello delle neuroscienze sembrano avere molti punti in comune. In effetti condividono una parzialità e quindi un errore di prospettiva: se la prima non può svincolarsi dal piano immaginario sottovalutando la ristrutturazione sistemica dovuta all’acquisizione del linguaggio simbolico delle società umane, le altre riducono le dinamiche della soggettività a quelle del substrato cerebrale. Per mezzo della epistemologia dei sistemi complessi, sosteniamo che il linguaggio porta all’emergenza di un livello sistemico differente, un nuovo dominio, in cui ogni talking cure trova la propria pertinenza. Il soggetto che nasce dal linguaggio è un soggetto diviso - come ha scoperto Freud e come la clinica ci mostra continuamente - non fra la coscienza ed il procedurale o l’implicito, bensì in se stesso. Attraverso questa prospettiva è possibile comprenderlo appieno, curarlo efficacemente, ma soprattutto è l’unica prospettiva etica, dove per etica si intende la questione del desiderio singolare che abita l’azione di quell’individuo e che comporta un’inconscio non riducibile alle altre dimensioni su citate.


Keywords: Soggetto diviso, desiderio, inconscio, linguaggio, sistemi complessi



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Giuseppe Rociola, in "RICERCA PSICOANALITICA" 3/2010, pp. 97-106, DOI:10.3280/RPR2010-003007

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche