Clicca qui per scaricare

Sturzo e il movimento cattolico a Messina. L’egemonia clerico-moderata 1890-1926
Titolo Rivista: ITALIA CONTEMPORANEA 
Autori/Curatori: Antonio Cicala 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: 259 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  12 P. 302-313 Dimensione file:  286 KB
DOI:  10.3280/IC2010-259006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il saggio concerne la natura del movimento cattolico a Messina, delle cui componenti - liberali cattolici e intransigenti - vengono ricostruiti gli organigrammi, che evidenziano in particolare la continuità delle presenze degli esponenti clerico-moderati, come nel resto della Sicilia e in tutto il Mezzogiorno. L’autore, in proposito, smonta alcune mistificazioni operate da Angelo Sindoni in un recente saggio su Sturzo e Messina, tendenti ad affermare piena sintonia tra l’‘intransigente’ Sturzo e Giuseppe Fortino, leader del movimento cattolico messinese, protagonista invece di un’amministrazione clerico-moderata. In realtà Sturzo, che nonostante i contrasti politici aveva buoni rapporti con i dirigenti cattolici messinesi, era in sintonia con Attilio Salvatore, dirigente del movimento giovanile, il quale tuttavia, per la giovane età, non aveva peso e rilievo negli equilibri politici cittadini che vedevano l’egemonia clerico-moderata prevalere ancora nelle amministrative dal 1914 al 1919 e condizionare nel primo dopoguerra la vita interna del Partito popolare italiano (Ppi). Ciò determinò la sconfitta della componente democratico-sturziana di Attilio Salvatore e l’affermazione della linea filofascista, attivamente sostenuta dal vescovo Angelo Paino.


Keywords: Movimento cattolico, Luigi Sturzo, clerico-moderati, Messina, Attilio Salvatore, Giuseppe Fortino



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Antonio Cicala, in "ITALIA CONTEMPORANEA" 259/2010, pp. 302-313, DOI:10.3280/IC2010-259006

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche