Click here to download

L’identità e il pensiero al tempo dell’sms
Journal Title: SOCIETÀ DEGLI INDIVIDUI (LA) 
Author/s: Gian Luca Barbieri 
Year:  2010 Issue: 39 Language: Italian 
Pages:  19 Pg. 127-145 FullText PDF:  442 KB
DOI:  10.3280/LAS2010-039010
(DOI is like a bar code for intellectual property: to have more infomation:  clicca qui   and here 


Il saggio analizza il modo in cui l’uso dell’sms favorisce una modalità di pseudo-attivazione del pensiero che ha ricadute sulle rappresentazioni di sé, dell’altro e delle relazioni tra sé e l’altro. In quanto «tecnologia del sé» (Foucault), il telefonino orienta e modifica il pensiero in una direzione narcisistica e autocentrata per cui gran parte delle comunicazioni ha una ricaduta autoreferenziale e la persona con cui ci si relaziona è ridotta a oggetto-Sé (Kohut) con funzione speculare di conferma dell’immagine che il soggetto ha di se stesso. Il risultato è la creazione di pseudo-pensieri e una mentalizzazione di superficie che porta spesso a un’identificazione fusionale con l’altro, non riconosciuto come effettivamente altro da sé. Si realizzano quelle «identificazioni solide» di cui parla Recalcati che si connettono all’abolizione dell’inconscio da lui riscontrata nella nostra epoca.

Gian Luca Barbieri, in "SOCIETÀ DEGLI INDIVIDUI (LA)" 39/2010, pp. 127-145, DOI:10.3280/LAS2010-039010

   

FrancoAngeli is a member of Publishers International Linking Association a not for profit orgasnization wich runs the CrossRef service, enabing links to and from online scholarly content