Clicca qui per scaricare

La corporazione e gli esterni: stampatori e librai a Venezia tra norma e contraffazione (secoli XVI-XVIII)
Titolo Rivista: SOCIETÀ E STORIA  
Autori/Curatori: Laura Carnelos 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: 130 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  32 P. 657-688 Dimensione file:  739 KB
DOI:  10.3280/SS2010-130001
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Nella Venezia del sei-settecento il mondo del libro non si esauriva all’interno dell’Arte degli stampatori e librai. L’indagine archivistica ha permesso di ricostruire rapporti, intrecci, conflitti e soluzioni per oltre due secoli tra corporati e «contraffacenti», cioè chi esercitava senza essere immatricolato o al di fuori della categoria di appartenenza. Si tratta di una convivenza costante - per alcuni confratelli forzata, per altri un’utile fonte di collaboratori - che ha determinato lo sviluppo di sistemi di produzione e di commercio librario complementari. Il dualismo legislativo, statale e corporativo, che si venne a creare fin dalla nascita dell’Arte lasciò spazi di libertà per esercitare, sperimentare e affermarsi illegalmente. Nel saggio si analizzano quelle figure che impararono la professione senza necessariamente seguire il percorso formativo richiesto dall’Arte andando ad inserirsi, nella maggior parte dei casi, nel mercato editoriale di largo consumo.


Keywords: Corporazioni; Venezia; XVII-XVIII secolo; stampatori; librai; contraffacenti



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Laura Carnelos, in "SOCIETÀ E STORIA " 130/2010, pp. 657-688, DOI:10.3280/SS2010-130001

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche