Clicca qui per scaricare

Le istituzioni economiche: chiave per comprendere e per superare la crisi
Titolo Rivista: ARGOMENTI 
Autori/Curatori: Sebastiano Fadda 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: 30 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  16 P. 23-38 Dimensione file:  177 KB
DOI:  10.3280/ARG2010-030002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’articolo richiama la necessità di utilizzare le categorie della "economia istituzionale" per capire meglio le radici dell’attuale crisi e per individuare le misure più appropriate per il suo superamento. Questo approccio viene applicato con riferimento a tre campi: la natura della crisi, la debolezza della struttura produttiva italiana e il problema dello sviluppo economico del Mezzogiorno. Con riferimento al primo balzano in evidenza gli aspetti della regolamentazione dei mercati finanziari e delle variabili distributive. Con riferimento al secondo emerge l’importanza dell’estensione della concorrenza, dell’innovazione, dell’accumulazione del capitale umano, delle infrastrutture materiali e immateriali, degli assetti fiscali e distributivi, della flessibilità congiunta con la sicurezza nel mercato del lavoro. Con riferimento al terzo, viene messo in evidenza il fatto che il problema dello sviluppo del Mezzogiorno sia principalmente un problema di "sviluppo istituzionale", a causa della presenza di modelli di comportamento degli agenti economici incompatibili con il funzionamento di una efficiente attività produttiva. Infine vengono proposte alcune considerazioni sul processo del cambiamento istituzionale, indicando l’importanza del progresso tecnologico, delle relazioni di potere e dei "valori".


Keywords: Economia istituzionale, economia italiana, Mezzogiorno



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Sebastiano Fadda, in "ARGOMENTI" 30/2010, pp. 23-38, DOI:10.3280/ARG2010-030002

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche