Clicca qui per scaricare

Giovanni Demaria and the Rockefeller Foundation: Seesaw relationships during a thirty-year span (1930-1958)
Titolo Rivista: STORIA DEL PENSIERO ECONOMICO 
Autori/Curatori: Daniela Parisi 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: Lingua: Inglese 
Numero pagine:  11 P. 81-91 Dimensione file:  300 KB
DOI:  10.3280/SPE2010-002005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Recent historiography on the interest of Italian economists in American economic thought is becoming rich and valuable. Thanks to these sources, we know that this interest arose because several Italian economists were attracted by the realism featured in North American economic investigation, by the importance attributed to both statistical measurement and historical analysis, and by the pluralism of approaches and vital eclecticism of American social scientists. Among Italian economists, Luigi Einaudi acknowledged such scientific vitality, and held the role of advisor for the selection of Italian candidates for Rockefeller fellowships. With Luigi De Simone of the University of Naples, the second Italian economist selected for a study program in the United States was Giovanni Demaria, who established a long-lasting relationship with the Rockefeller Foundation (1930-1958): first as a student (1930-1931), then as the Rector of the Bocconi University (1947-1952), and finally as an authoritative economist and the President of the Società Italiana degli Economisti (1953-1958).

La storiografia recente sull’interesse degli economisti italiani al pensiero economico americano sta diventando ricca e preziosa. Grazie a queste fonti sappiamo che tale interesse deriva dal fatto che molti economisti italiani furono attratti dal realismo che caratterizzava l’analisi economica nordamericana, dall’importanza attribuita sia alla rilevazione statistica che all’analisi storica, e dal pluralismo di approcci e dall’eclettismo vitale degli scienziati sociali americani. Tra gli economisti italiani, Luigi Einaudi riconobbe tale vitalità scientifica, e ricoprì il ruolo di advisor per la selezione dei candidati italiani per borse di studio Rockefeller. Con Luigi De Simone dell’Università degli Studi di Napoli, il secondo economista italiano selezionato per un programma di studio negli Stati Uniti, fu Giovanni Demaria a stabilire un rapporto duraturo con la Fondazione Rockefeller (1930-1958): prima come studente (1930 -1931), poi come Rettore dell’Università Bocconi (1947-1952) e, infine, come autorevole economista e Presidente della Società Italiana degli Economisti (1953-1958).
Keywords: Pensiero economico italiano XX secolo; Rockefeller Foundation; Luigi Einaudi; Giovanni Demaria; Formazione degli economisti
Jel Code: B1, B20, B22, B31



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Daniela Parisi, in "STORIA DEL PENSIERO ECONOMICO" 2/2010, pp. 81-91, DOI:10.3280/SPE2010-002005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche