Clicca qui per scaricare

Differenza di genere e comportamento d’acquisto irregolare
Titolo Rivista: PSICOLOGIA DI COMUNITA’ 
Autori/Curatori:  Loredana Varveri 
Anno di pubblicazione:  2011 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  11 P. 91-101 Dimensione file:  646 KB
DOI:  10.3280/PSC2011-001009
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il disturbo di acquisto compulsivo è caratterizzato da pensieri eccessivi di shopping e da un comportamento d’acquisto impulsivo che conduce ad un disagio più o meno profondo, a seconda della sua gravità. Le ricerche sul territorio e le indagini cliniche suggeriscono che tra l’80% e il 95% delle persone col suddetto disturbo sono donne. La differenza di genere evidenziata potrebbe essere un artefatto: le donne sono più pronte nel dichiarare di avere un problema con lo shopping e gli uomini sono "sottorappresentati" nei campioni delle ricerche. Tuttavia, alcuni autori suggeriscono che la differenza di genere è reale ed è legata a specifici fattori psicosociali. A partire da queste considerazioni, questo articolo presenta un contributo di ricerca volto ad indagare la relazione tra comportamento d’acquisto irregolare e differenze di genere.


Keywords: Comportamento d’acquisto irregolare, differenze di genere



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Loredana Varveri, in "PSICOLOGIA DI COMUNITA’" 1/2011, pp. 91-101, DOI:10.3280/PSC2011-001009

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche