Clicca qui per scaricare

Problemi di psicoterapia. Vanno pagate le sedute di psicoterapia non effettuate?
Titolo Rivista: RUOLO TERAPEUTICO (IL) 
Autori/Curatori:  A cura di Paolo Migone 
Anno di pubblicazione:  2011 Fascicolo: 117  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  12 P. 71-82 Dimensione file:  323 KB
DOI:  10.3280/RT2011-117007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Viene discusso in dettaglio, anche con esempi clinici, il problema del pagamento delle sedute saltate da parte del paziente. Vengono analizzati sia gli aspetti teorici che clinici, anche dal punto di vista della storia della psicoanalisi, e viene discusso il ruolo del contratto in psicoterapia, la cui adesione o non adesione ha implicazioni anche inconsce sia per il paziente che per il terapeuta. Viene argomentato che in psicoterapia non è importante tanto, o solo, il fatto che un contratto venga rispettato o non rispettato, perché questo sarebbe riduttivo e al limite antiterapeutico. Quella che è importante è la investigazione dei motivi che stanno dietro al rispetto o al non rispetto del contratto, cioè, in sostanza, quella che in psicoanalisi viene chiamata analisi del transfert e del controtransfert. Il contratto è uno strumento per fare terapia, cioè in psicoterapia "la via è lo scopo".


Keywords: Contratto psicoterapeutico, pagamento, denaro, sedute saltate, transfert, controtransfert



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

A cura di Paolo Migone, in "RUOLO TERAPEUTICO (IL)" 117/2011, pp. 71-82, DOI:10.3280/RT2011-117007

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche