Clicca qui per scaricare

Ancora sulla obbligatorietà dell'azione penale. Qualche spunto per una riflessione realistica
Titolo Rivista: QUESTIONE GIUSTIZIA  
Autori/Curatori: Livio Pepino 
Anno di pubblicazione:  2011 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  9 P. 102-110 Dimensione file:  477 KB
DOI:  10.3280/QG2011-002010
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Non amo i dogmi di nessun genere. Anche per questo non credo che l’obbligatorietà dell’azione penale sia una verità di fede, insuscettibile di discussione. E, tuttavia, sono convinto che si tratti, oggi più che mai, di un principio irrinunciabile nel contesto italiano. Un principio irrinunciabile che, proprio per questo, non va celebrato ma governato in modo intelligente e razionale. Le pagine che seguono si propongono di esporre le ragioni che sostengono la mia convinzione e di indicare alcune linee utili a perseguire l’obbligatorietà possibile e necessaria.




  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Livio Pepino, in "QUESTIONE GIUSTIZIA " 2/2011, pp. 102-110, DOI:10.3280/QG2011-002010

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche