Clicca qui per scaricare

La cassazione civile. Due o tre cose che so di lei
Titolo Rivista: QUESTIONE GIUSTIZIA  
Autori/Curatori: Pietro Curzio 
Anno di pubblicazione:  2011 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  5 P. 141-145 Dimensione file:  454 KB
DOI:  10.3280/QG2011-002014
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’arretrato della Cassazione civile ha raggiunto i 97.653 processi pur essendosi da ultimo raggiunto un sostanziale equilibrio tra sopravvenienze e definizioni (nel 2010 le prime sono state 30.382, le seconde 28.963). Il contributo che i magistrati possono dare per intaccare, quantomeno, quel macigno che pesa sulle spalle di tutta l’amministrazione giudiziaria è duplice: da un lato organizzare meglio il lavoro e la sua ripartizione interna; dall’altro porre un freno, con scelte giurisdizionali adeguate, a quella che sta sempre più diventando una bulimia del processo per cassazione. Le pagine che seguono vogliono offrite un contributo in tale direzione.




  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Pietro Curzio, in "QUESTIONE GIUSTIZIA " 2/2011, pp. 141-145, DOI:10.3280/QG2011-002014

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche