conversione, somatizzazione e disturbi psicosomatici. L’excursus storico si conclude con uno sguardo sul modo di concettualizzare i disturbi di conversione negli attuali orizzonti psicoanalitici, con particolare attenzione per la teoria del codice multiplo e per le profonde implicazioni del modello proposto dalla Bucci. La natura "enigmatica" e "densa" della tematica affrontata offre infine l’opportunità per una riflessione più generale sui cambiamenti avvenuti negli ultimi decenni nel modo stesso di approcciarsi all’antica e controversa problematica mente-corpo, e in particolare sulla tendenza attuale a superare la vecchia dicotomia e a considerarla, partendo da un vertice di osservazione sistemico, in un’ottica unitaria di mutua influenza circolare.)" />
Clicca qui per scaricare

Il disturbo di conversione ieri e oggi: evoluzioni teoricocliniche di un "simbolo" psicoanalitico
Titolo Rivista: RICERCA PSICOANALITICA 
Autori/Curatori: Maura Silvestri 
Anno di pubblicazione:  2011 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  17 P. 95-111 Dimensione file:  646 KB
DOI:  10.3280/RPR2011-003008
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’Autrice descrive le evoluzioni teorico-cliniche dei disturbi di conversione, assumendole come "simbolo" di un più ampio discorso che indirettamente permette di illuminare le profonde modificazioni intervenute negli ultimi anni nello sviluppo della nostra disciplina. Partendo dalle prime formulazioni di Freud, che si configurano come primo serio tentativo di spiegare "il misterioso salto dal mentale al fisico", l’autrice affronta poi il problema dell’inquadramento nosografico in ambito psicoanalitico e psichiatrico del processo "conversivo" con le relative aree di confusione terminologica che ancora oggi accompagnano l’uso di termini quali conversione, somatizzazione e disturbi psicosomatici. L’excursus storico si conclude con uno sguardo sul modo di concettualizzare i disturbi di conversione negli attuali orizzonti psicoanalitici, con particolare attenzione per la teoria del codice multiplo e per le profonde implicazioni del modello proposto dalla Bucci. La natura "enigmatica" e "densa" della tematica affrontata offre infine l’opportunità per una riflessione più generale sui cambiamenti avvenuti negli ultimi decenni nel modo stesso di approcciarsi all’antica e controversa problematica mente-corpo, e in particolare sulla tendenza attuale a superare la vecchia dicotomia e a considerarla, partendo da un vertice di osservazione sistemico, in un’ottica unitaria di mutua influenza circolare.


Keywords: Disturbi di conversione, somatizzazione, disturbi psicosomatici, rapporto mente-corpo, teoria del codice multiplo



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Maura Silvestri, in "RICERCA PSICOANALITICA" 3/2011, pp. 95-111, DOI:10.3280/RPR2011-003008

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche