Clicca qui per scaricare

Prevenzione dello stress lavoro correlato: validazione di uno strumento per la valutazione dei rischi psicosociali nella scuola
Titolo Rivista: PSICOLOGIA DELLA SALUTE 
Autori/Curatori: Dina Guglielmi, Alessia Paplomatas, Silvia Simbula, Marco Depolo 
Anno di pubblicazione:  2011 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  22 P. 53-74 Dimensione file:  132 KB
DOI:  10.3280/PDS2011-003003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il presente lavoro ha l’obiettivo di presentare lo strumento Questionario sul Benessere a Scuola (QBS) e la relativa validazione. Il questionario è finalizzato alla valutazione dei rischi psicosociali e alla promozione del benessere organizzativo nella scuola. Partendo dall’analisi della letteratura e della normativa di riferimento e grazie al contributo di esperti del settore è stato predisposto un questionario per individuare i fattori di rischio psicosociale relativi al contesto e al contenuto lavorativo. Hanno risposto al questionario 953 persone che lavorano all’interno della scuola (82% docenti). I risultati mostrano la validità e l’attendibilità dello strumento proposto per valutare i fattori di rischio psicosociale nella scuola, segnalandone un possibile uso nella valutazione dello stress lavoro correlato. Gli stessi fattori permettono inoltre di discriminare diversi tipi di esiti (benessere, fatica mentale, ecc.). I risultati possono, quindi, essere considerati una conferma di quanto richiamato dalla normativa attuale in materia di sicurezza sul lavoro rispetto ai potenziali effetti delle caratteristiche del lavoro e dell’organizzazione del lavoro sulla salute dei lavoratori.


Keywords: Stress, fattori di rischio psicosociale, benessere, valutazione



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Dina Guglielmi, Alessia Paplomatas, Silvia Simbula, Marco Depolo, in "PSICOLOGIA DELLA SALUTE" 3/2011, pp. 53-74, DOI:10.3280/PDS2011-003003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche